25 gennaio 2020
Aggiornato 12:00
Sabato 2 dicembre, alle 20.45

‘Hot dog’: la compagnia tedesca ‘subsTANZ’ torna in Friuli

Lo spettacolo è un omaggio al grande artista Andy Warhol che esattamente 30 anni fa si spegneva a 59 anni lasciando di se il ricordo di uno dei protagonisti dell’arte del Novecento
‘Hot dog’: la compagnia tedesca ‘subsTANZ’ torna in Friuli
‘Hot dog’: la compagnia tedesca ‘subsTANZ’ torna in Friuli

OSOPPO - Il Coreografo Massimo Gerardi, direttore della compagnia tedesca di Colonia ‘subsTANZ’ ritorna alla Corte di Osoppo (Via XXII Novembre, 3) con un nuovo lavoro di teatro-danza. Il pubblico della Corte ha accolto e applaudito la vivace compagnia due stagioni fa, quando ha presentato sul palco di Osoppo una Carmen fuori dagli schemi ed estremamente efficace.

Lo spettacolo
Il nuovo spettacolo sarà ‘Hot dog’ (in programma sabato 2 dicembre, alle 20.45), una performance sull’influenza dell’arte nella vita quotidiana e viceversa, collocata in uno spazio non allestito la cui funzione è quella di annullare la separazione tra performer e spettatore, entrambi coinvolti nell’elaborazione scenica e a confronto con lo spirito e i quesiti propri della Pop Art. Lo spettacolo è un omaggio al grande artista Andy Warhol che esattamente 30 anni fa si spegneva a 59 anni lasciando di se il ricordo di uno dei protagonisti dell’arte del Novecento. Warhol lavorò anche come produttore cinematografico e attore e la maggior parte delle sue opere è conservata al Museo di arte moderna di New York. Il linguaggio del corpo trova, nella danza di Gerardi, una delle sue più alte espressioni, fino a farla diventare forma d’arte che libera l’energia fisica, arrivando quasi a privare il corpo stesso del suo peso naturale. Nella sua attività artistica, Massimo Geradi interpreta le contraddizioni della società contemporanea, proponendo tutte le tensioni dei conflitti sociali, in una propria e personale interpretazione coreografica.