25 gennaio 2020
Aggiornato 12:30
Lunedì sera

Cadavere di un uomo trovato ai piedi del cavalcavia autostradale di Cavazzo

Gli agenti, durante un normale controllo sulla A23 hanno notato un'auto parcheggiata sulla corsia di emergenza. Si sono quindi avvicinati notando che la vettura era chiusa a chiave. 
Cadavere di un uomo trovato ai piedi del cavalcavia autostradale di Cavazzo
Cadavere di un uomo trovato ai piedi del cavalcavia autostradale di Cavazzo

CAVAZZO CARNICO - Il cadavere di un uomo di 45 anni è stato trovato dagli agenti della Polistra stradale di Amaro ai piedi del cavalcavia autostradale di Cavazzo Carnico. Gli agenti, come anticipa l'edizione on line de Il Gazzettino, durante un normale controllo sulla A23 hanno notato un'auto parcheggiata sulla corsia di emergenza. Si sono quindi avvicinati notando che la vettura era chiusa a chiave. 

Il successivo controllo ai piedi del viadotto, purtroppo, ha portato alla conferma dei sospetti degli agenti, con il ritrovamento del corpo senza vita del 45enne. Immediato l'intervento dei sanitari del 118, ma per l'uomo ormai non c'era più nulla da fare. Sarebbe morto sul colpo dopo essere precipitato da circa 40 metri. 

Ora bisognerà fare luce sull'accaduto per capire se si sia trattato di un atto volontario o di un incidente. É stato subito informato il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Udine.