Il dramma

Tavagnacco, 25enne muore tre giorni dopo l'incidente

Lorenzo Spizzo è morto mercoledì all’ospedale di Udine. Era stato coinvolto nel sinistro verificatosi domenica davanti al Mediaworld. L'altra auto non si è fermata a prestare soccorso

Tavagnacco, 25enne muore tre giorni dopo l'incidente (© Facebook)

TAVAGNACCO – Il suo cuore ha smesso di battere tre giorni dopo il terribile incidente in cui è stato coinvolto. Lorenzo Spizzo, 25enne udinese, è morto mercoledì all’ospedale di Udine a causa delle gravi ferite riportate. Domenica si trovava a bordo di una delle auto, la Fiat Punto, che è stata tamponata davanti a punto vendita Mediaworld di Tavagnacco.

Insieme a Lorenzo, sulla stessa vettura, viaggiavano altri quattro ragazzi. Sull’altra auto coinvolta nel sinistro, una Bmw station wagon, invece, c’era una coppia di Monfalcone che non è fermata subito dopo il tamponamento. Per questo sono in corso le indagini dei carabinieri per chiarire l’accaduto, con il rischio che chi si trovava alla guida venga accusato di omicidio stradale e omissione di soccorso.

Spizzo, figli di madre camerunense e di padre friulano, aveva frequentato lo Stringher per diventare cuoco. In passato aveva lavorato nel ristorante We love sushi nel centro di Udine.