12 dicembre 2018
Aggiornato 18:00

Social Comedy la quotidianità di una Onlus diventa commedia

Appuntamento al Teatro Pasolini di Cervignano curata dal CSS per l’Associazione culturale Teatro Pasolini
Social Comedy la quotidianità di una Onlus diventa commedia
Social Comedy la quotidianità di una Onlus diventa commedia (Css)

CERVIGNANO - Quattro operatori sociali estremamente variopinti, una responsabile dell’ufficio rifugiati estremamente autorevole, un drammaturgo estremamente sperduto, un poliziotto gentile sempre in vivavoce e un’anziana signora (del Ku Klux Klan?) E poi rifugiati afgani di cui si parla sempre ma che non si vedono mai.

La trama
Social Comedy è la prima commedia italiana che racconta la quotidianità lavorativa all’interno di una Onlus impegnata, come molte nel nostro paese, nell’accoglienza ai richiedenti asilo, alle prese con le emergenze, i processi di integrazione, le tante diffuse diffidenze e intolleranze.

Venerdì 15 dicembre
La si potrà vedere e applaudire il prossimo venerdì 15 dicembre, alle 21, ospite della stagione di prosa del Teatro Pasolini di Cervignano curata dal CSS per l’Associazione culturale Teatro Pasolini, con il sostegno di Regione e Fondazione Friuli (Ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Prenotazioni: biglietteria@teatropasolini.it – tel. 0431.370273).

Per informazioni e prenotazioni: Cervignano, Teatro Pasolini, Piazza Indipendenza 34, orari di apertura: martedì, mercoledì, venerdì alle 16 – 18/ giovedì e sabato alle 10 – 12 - tel. +39 0431 370273 biglietteria@teatropasolini.it - www.teatropasolini.it