18 settembre 2019
Aggiornato 07:30
Tra Talmassons e Castions

Trovato il corpo senza vita di Gil Nuzzo

Purtroppo lo sforzo dei volontari e delle squadre di soccorso (Protezione Civile, Vigili del Fuoco e forze dell'ordine) non è servito per salvargli la vita
Gil Nuzzo
Gil Nuzzo

TALMASSONS - E' stato ritrovato il corpo senza vita di Gil Nuzzo, il 40enne di Talmassons di cui si erano perse le tracce martedì. Purtroppo lo sforzo dei volontari e delle squadre di soccorso (Protezione Civile, Vigili del Fuoco e forze dell'ordine) non è servito per salvargli la vita. 

Il ritrovamento è avvenuto mercoledì poco prima delle 11 a poche centinaia di metri di distanza da dov'era parcheggiata la sua auto, nel territorio di Castions di Strada. Si trovava impigliato in una delle grate della chiusa sul Cormor. Si attende il nulla osta del magistrato per il recupero della salma. 

Ora bisognerà ricostruire gli ultimi istanti di vita dell'uomo, originario di Flumignano di Talmassons. Come già riferito, il 40enne sarebbe caduto in acqua nel tentativo di salvare il suo cane e sarebbe stato trascinato dalla corrente. Ma questo particolare resta da chiarire. Nucco era il figlio figlio del gestore del maneggio Mondelli Stable di Sant’Andrat del Cormôr.