12 dicembre 2018
Aggiornato 07:00

A Lignano il Convegno annuale dei Giovani Musulmani d’Italia

Il villaggio Getur accoglierà un migliaio di giovani provenienti da tutta Italia che si confronteranno dando vita a una quattro giorni con plenarie e workshop
A Lignano il Convegno annuale dei Giovani Musulmani d’Italia
A Lignano il Convegno annuale dei Giovani Musulmani d’Italia (Facebook)

LIGNANO – Sarà ancora la città di Lignano a ospitare il Convegno dei Giovani Musulmani d’Italia. Come avvenuto negli ultimi anni, il villaggio Getur accoglierà un migliaio di giovani provenienti da tutta Italia che si confronteranno dando vita a una quattro giorni con plenarie, workshop, stand, concorsi, tornei e tanto altro. L’appuntamento è dal 3 al 6 gennaio 2018.

Si parlerà di web e social network
L’evento, quest’anno, avrà come titolo ‘Vita al di là dello schermo’ e l’obiettivo degli organizzatori è quello di far capire come l’essere musulmano e l’essere italiano rappresentino due ‘identità’ in grado di convivere tranquillamente. Nello specifico durante la quattro giorni si affronteranno i cambiamenti della società con particolare riferimento ai social network e al loro utilizzo.

Gli ospiti attesi
A questo proposito ci sarà spazio anche per parlare di come il terrorismo (che i Giovani Musulmani d’Italia condannano fermamente) utilizzi i social network e il web in generale, per diffondere la propria attività e cercare proseliti. Tra gli ospiti attesi, Hossam Shaker, ricercatore, giornalista, Issam Kabakebbji, laureato in marketing, comunicazioni e mercati internazionali all'Università di Milano Bicocca e il Gran Mufti Mustafa Ceric della Bosnia Erzegovina, componente del Forum mondiale degli Ulema.