29 marzo 2020
Aggiornato 23:30
L'intervento

Sociale: la misura del sostegno al reddito 2017 non si somma all'Isee

«Per legge, è compito dei Comuni e non della Regione gestire il sostegno al reddito e questo stato di cose non cambierà con il 2018»
Sociale: la misura del sostegno al reddito 2017 non si somma all'Isee
Sociale: la misura del sostegno al reddito 2017 non si somma all'Isee

FVG - «Coloro che hanno beneficiato della misura attiva di sostegno al reddito nel 2017 non perderanno il diritto di usufruirne nel 2018 se le condizioni dei diretti interessati non saranno mutate. Il supporto finanziario ricevuto grazie alla misura non si somma, infatti, come già chiarito dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, al calcolo dell'Isee e non determina lo sforamento dai parametri stabiliti dalla legge per accedere al sostegno». Lo ha precisato l'assessore regionale alle Politiche sociali, Maria Sandra Telesca.

«Per legge, è compito dei Comuni e non della Regione gestire il sostegno al reddito e questo stato di cose non cambierà con il 2018», ha detto inoltre Telesca, rispondendo a un gruppo di cittadini che avevano espresso preoccupazione per un ipotetico cambio di interlocuzione istituzionale. «Il Friuli Venezia Giulia è stato apripista nell'introdurre il sostegno al reddito - ha aggiunto l'assessore - e oggi è riconosciuto in maniera universale che si è trattato di un provvedimento importante e necessario che nemmeno gli scettici della prima ora propongono di abrogare».

«Con l'introduzione del Sia - ha evidenziato Telesca - si sono verificati ritardi per criticità legate all'integrazione tra la misura nazionale e quella regionale: qualche Comune, come Trieste, sta trovando maggiori difficoltà a superarle, altri Comuni hanno adottato soluzioni per procedere più speditamente. In ogni caso gli Uffici regionali e Insiel restano disponibili per agevolare il lavoro degli Uffici comunali».