Sabato 13 gennaio, alle 18

L’arte è protagonista a Cividale con Vico Supan

Nella Chiesa di Santa Maria dei Battuti è in programma un incontro aperto al pubblico

L’arte è protagonista a Cividale con Vico Supan (© Adobe Stock)

CIVIDALE - Da Vico Supan al Natisone, da Caporetto ad Agenda 2030, passando per Aurora Pacis e artisti friulani del Novecento, per giungere al lancio delle iniziative programmate nel 2018, Anno Europeo del Patrimonio Culturale. Questi, in sintesi, gli interessanti argomenti che verranno trattati dal presidente del centro friulano arti plastiche di Udine, Michele Gortan, in un incontro aperto al pubblico che si terrà sabato 13 gennaio, alle 18, nella Chiesa di Santa Maria dei Battuti a Cividale del Friuli. Interverrà l’assessore alla cultura Angela Zappulla che spiega come «a fronte del grande consenso ottenuto dalla mostra antologica su Vico Supan, abbiamo deciso di prorogare ancora di una settimana la retrospettiva e di concludere il progetto con un excursus su quanto è stato fatto assieme al Cfap in questi due anni e con un approfondimento sugli artisti friulani del Novecento».

Artisti della regione
Gortan parlerà di generazioni di artisti della regione impegnate in un dialogo senza tempo, di Vico Supan, del Natisone, dell’arte che va a braccetto con la sostenibilità ambientale. «La memoria e l’identità di un popolo e di una terra – conclude l’assessore -  sono valori fondanti di una comunità; ne parleremo in senso artistico sabato in mezzo ai quadri di Supan, ma ne abbiamo avuto dimostrazione anche con i recenti spettacoli teatrali in friulano che hanno ottenuto ottimi consensi dal pubblico». La mostra su Vico Supan, allestita alla Chiesa di Santa Maria dei Battuti, rimarrà aperta sabato 13 e domenica 14 gennaio nei seguenti orari: 10-13 e 15-19. La conferenza con Michele Gortan è programmata per sabato 13 alle ore 18, sempre nella stessa sede della mostra. Sia la mostra sia la conferenza sono ad ingresso libero.

Informazioni: www.cividale.net