9 luglio 2020
Aggiornato 23:00
‘Specializzata’ nei supermercati

Era ricercata per molti furti commessi nella provincia di Udine: 28enne arrestata

La donna, fermata in Romania, nel 2012, assieme a due connazionali, si è resa responsabile del furto di 20 chili di rame
Ricercata per molti furti commessi nella provincia di Udine: 28enne arrestata
Ricercata per molti furti commessi nella provincia di Udine: 28enne arrestata

UDINE – Condannata a una pena di oltre due anni per numerosi furti, commessi nella provincia di Udine, è stata fermata in Romania.

Il fermo
Nella giornata del 16 gennaio, personale della squadra mobile di Udine, in collaborazione con quello della polizia di frontiera di Roma Ciampino, ha dato esecuzione all’ordine di carcerazione, emesso in data 8 giugno scorso, dalla Procura della Repubblica di Udine, nei confronti della 28enne cittadina romena I. D. H.

Molti i furti
La condanna alla pena di due anni, quattro mesi e 24 giorni di reclusione, è stata emessa a seguito della condanna per più eventi predatori compiti a Udine, fra l’anno 2011 e il 2014, a danno di alcuni supermercati, quando la donna ha rubato generi alimentari, cercando di eludere i controlli alle casse. Inoltre, nel 2012, assieme ad altri due connazionali, si è resa responsabile del furto di 20 chili di rame, conservato in bobine, da un’attività imprenditoriale di Remanzacco. L’intervento tempestivo del personale della Questura, ha permesso l’arresto dei tre colpevoli e la restituzione del materiale al proprietario.        

Il carcere
A seguito del provvedimento di condanna, le indagini portate avanti dagli investigatori friulani assieme ai colleghi dell’Interpol, hanno permesso di rintracciare la condannata nella nazione di origine, dove è stata fermata in esito al mandato di arresto internazionale, predisposto dalla Procura di Udine. La donna è stata portata alla Casa Circondariale di Rebibbia, a Roma.