20 luglio 2019
Aggiornato 10:00
Il 17 gennaio

Cade mentre fa snowboard e sbatte la testa: non si ricorda nemmeno il suo nome

Dovrà essere sottoposto agli accertamenti del caso, nella sperando che l’amnesia sia solo temporanea
Cade mentre fa snowboard e sbatte la testa: non si ricorda nemmeno il suo nome
Cade mentre fa snowboard e sbatte la testa: non si ricorda nemmeno il suo nome

RAVASCLETTO - Cade mentre è sullo snowboard con gli amici, su una ‘pista nera’, e non ricorda più nulla, nemmeno il suo nome, a causa di una botta alla testa. L’incidente è accaduto nel pomeriggio di mercoledì 17 gennaio, attorno alle 16, sul monte Zoncolan, a Ravascletto.

La persona ferita è un 30enne croato che si trovava sulla pista 1
Senza casco (obbligatorio fino ai 14 anni, ma sempre fortemente consigliato), cadendo ha battuto forte la testa e poi l’amnesia. Il ragazzo, come anticipato da Il Gazzettino, è stato subito soccorso dagli agenti di polizia di Stato che si occupano del servizio di sicurezza sul polo sciistico. Nel frattempo è decollato dalla elisuperficie di Campoformido l’elicottero del 118 che ha portato i sanitari sulla pista. L'uomo, dopo essere stato stabilizzato sul posto è stato trasportato all’ospedale, non sarebbe in pericolo di vita. Dovrà essere sottoposto agli accertamenti del caso, nella sperando che l’amnesia sia solo temporanea.