22 ottobre 2019
Aggiornato 04:00
Il 24 gennaio

‘Maschi contro Femmine’: affrontare stereotipi e differenze di genere

Una serata a ingresso libero organizzata da Aspic, l’Associazione per lo sviluppo psicologico dell’individuo e della comunità
‘Maschi contro Femmine’: affrontare stereotipi e differenze di genere
‘Maschi contro Femmine’: affrontare stereotipi e differenze di genere

UDINE - Stereotipi e differenze di genere verranno compresi per costruire relazioni oltre i ruoli preimpostati che la società attuale propone e impone. ‘Maschi contro Femmine’ è la serata a ingresso libero che Aspic, l’Associazione per lo sviluppo psicologico dell’individuo e della comunità, ha organizzato per mercoledì 24 gennaio. Tenuto dalla dottoressa Giusy Guarino e dal dottor Patrick Moretti, Psicologi psicoterapeuti, l’appuntamento avrà luogo a partire dalle 20.30 presso la sede Aspic Fvg di Udine, in via Giuseppe Tullio, 13.

Aperto a tutti
L’incontro, rivolto tanto alle donne quanto agli uomini di ogni età, metterà in gioco la personale esperienza di ciascuno, consentendo di capire come modelli culturali convenzionalmente stabiliti e preconcetti, influenzano quotidianamente e quasi inconsapevolmente, i comportamenti e i rapporti interpersonali a livello familiare, educativo e lavorativo. Le azioni stereotipiche possono essere superate per mezzo dell’acquisizione di un diverso punto di vista e da una prassi maggiormente empatica, una delle più efficaci forme di prevenzione alla violenza.

Domande
Le donne e gli uomini hanno gli stessi bisogni? Nella società attuale è obsoleto parlare di differenze? Esistono ruoli e poteri, maschili e femminili?  Se esistono, come influenzano le relazioni, il benessere, il successo e la soddisfazione personale? Per dare risposta a tutto questo e riflettere su molto altro, Aspic fvg propone un laboratorio esperienziale di confronto e conoscenza delle polarità interne di ciascuna persona e del sesso opposto. L’iniziativa, che proseguirà con ulteriori proposte future, mira ad avvicinarsi all’altro e imparare a costruire relazioni più attente ai reciproci bisogni.

Per maggiori informazioni: 0432.547168 | info@aspicfvg.it | www.aspicfvg.it |