25 giugno 2019
Aggiornato 20:30
Appuntamenti

Gli eventi in programma sabato 27 gennaio

Abbiamo selezionato alcuni appuntamenti in programma per questa giornata, a Udine e provincia. Musica, cinema, eventi enogastronomici, musicali e di intrattenimento
Gli eventi in programma sabato 27 gennaio
Gli eventi in programma sabato 27 gennaio

UDINE - Abbiamo selezionato alcuni eventi in programma il 27 gennaio, a Udine e provincia, eccoli.

Visiokids
Prosegue al Visionario l'appuntamento con Visiokids, ciclo di proiezioni per i più piccoli (e non solo!) organizzato dalVisionario e dalla Mediateca Mario Quargnolo in collaborazione con Coop Alleanza 3.0 e Città del Sole. Sabato 27 gennaio alle 14.20 arriva sullo schermo Jumanji - Benvenuti nella giungla, sequel del film con protagonista il compianto e inimitabile Robin Williams. Per maggiori informazioni consultare il sito www.visionario.movie, la pagina Facebook o contattare il numero 0432.227798.

‘Le leggi razziali e la Shoah. La persecuzione antisemita in Italia (1938-1945)’
Era l’11 Novembre 1938 quando il Consiglio dei Ministri italiano approvava le Leggi per la Difesa della Razza. A 80 anni di distanza, in occasione della Giornata della Memoria, sabato 27 gennaio 2018, il Comune di Palmanova intende organizzare, alle 11.30 al Monumento ai Caduti, Loggia di Piazza Grande, una commemorazione alla presenza delle autorità civili, militari e religiose. A seguire, verso le 11.45, nel Salone d’Onore del Palazzo Municipale, un intervento di approfondimento del ricercatore Fabio Verardo su ‘Le leggi razziali e la Shoah. La persecuzione antisemita in Italia (1938-1945)’.

'Plant Pure Nation'
Sabato 27 gennaio alle 10.30 al cinema Visionario di Udine arriverà, in esclusiva per l’Italia, 'Plant Pure Nation', il film documentario di Campbell e del produttore di Forks Over Knives che, quando è stato proiettato a Washintgon nel 2014, ha profondamente scosso l’opinione pubblica americana. Ad annunciarlo è l’eurodeputato del Movimento 5 Stelle Marco Zullo. Maggiori info, qui.

‘Scintilla e Mattone’
Dopo i più che lusinghieri riscontri in termini di partecipazione, sta per prendere il via la terza annualità del progetto sociale ‘Scintilla e Mattone’, ideato dall’Istituto Gestalt Trieste in collaborazione, tra gli altri, con l'assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Udine, per aiutare i cittadini a inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro. Il nuovo progetto sarà presentato sabato 27 gennaio alle 11 nel Salone del Popolo a palazzo D'Aronco (via Lionello 1) alla presenza dell'assessora alle Pari Opportunità del Comune, Cinzia Del Torre, della responsabile del progetto, Claudia D'Ambrosio e della responsabile facilitatori dell'area di Udine, sempre per la Gestalt Trieste, Chiara Mazzanti.

'Il piombo e la neve'
Sabato 27 gennaio alle 20.45 nell’Auditorium Comelli in Udine, si terrà la prima visione in Friuli Venezia Giulia del film documentario 'Il piombo e la neve', diretto e realizzato dal regista Marino Olivotto. L’iniziativa è proposta dall’Associazione Sport Cultura e Spettacolo San Marco all’interno del format culturale de ‘Il Caffè del Venerdì’ ed ha i patrocini dell’Ana (Associazione Nazionale Alpini) di Udine e del Comune di Udine.

Auschwitz, una storia di vento

Debutta in prima assoluta, proprio nella Giornata della Memoria, sabato 27 gennaio, al Teatro S. Giorgio di Udine, Auschwitz, una storia di vento, lo spettacolo teatrale che trae ispirazione dall’omonima app interattiva per ragazzi ideata e realizzata da Franco Grego per la casa editrice udinese il paragrafoblu. Lo spettacolo è parte delle iniziative di Shoah #udinenondimentica promosse dal Comune di Udine. Info e prevendite per lo spettacolo del 27 gennaio: Udine, biglietteria del Teatro Palamostre, piazzale Paolo Diacono 21, dal martedì al sabato, ore 17.30-19.30. tel. 0432506925. www.cssudine.itbiglietteria@cssudine.it.

Giannino e la pietra nella minestra
Sabato 27 gennaio alle 17 all’Auditorium Alla Fratta di San Daniele del Friuli andrà in scena Giannino e la pietra nella minestra dedicato ai bambini dai 4 anni in su. Info: www.ertfvg.it.

‘Libera la Memoria’
Cosa è davvero la memoria? Quanto vale o può valere il dolore senza senso? Esiste davvero il male assoluto, nei comportamenti degli uomini? Chi è più vivo, chi soffre cercando un senso alla propria vita, anche nel massimo dolore, o chi nel benessere di convinzioni disumane si sente forte? Con queste irrisolvibili domande si aprirà sabato 27 gennaio al Teatro Nuovo Giovanni da Udine ‘Libera la Memoria’, uno spazio di meditata, personale riflessione sull’Olocausto riservata agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado a partire dalla voce di due testimoni che, con sguardi molto diversi, hanno attraversato i tragici eventi dello sterminio: Primo Levi e Viktor Frankl. ‘Libera la memoria’ sarà in scena sabato 27 gennaio con un doppio spettacolo: alle 9 e alle 11.30.

‘Manca solo il martello’
Dopo il successo della ‘trasferta’ alla libreria Martincigh di Udine, sabato 27 riprendono nella sede ufficiale di Villa Aurora a Fagagna (via Diaz 47) i concerti di musica insolita del ‘Salotto Musicale del Fvg’, ideato dall’Associazione Coro Pop Magico. La serata, con inizio alle 21, ha un titolo curioso: 'Manca solo il martello'. I dettagli, qui.

'Le prénom'
Rappresentato la prima volta a Parigi nel 2010, Le prénom, ottenne sei nomination al Prix Molière dell'anno seguente e fu adattato subito per il grande schermo dai suoi stessi autori Matthieu Delaporte e Alexandre de La Patellière (il film uscì in Italia con il titolo Cena tra amici). Appuntamento sabato 27 gennaio al Teatro Modena di Palmanova. Per saperne di più, qui.

Calcio femminile: Tavagnacco-Juventus
La partita della serie A di calcio femminile tra Tavagnacco e Juventus, in programma sabato 27 gennaio, alle 14.30, alla Dacia Arena di Udine, non sarà solo un’occasione per assistere alle gesta sportive di due delle migliori squadre del Campionato italiano. Maggiori info, qui.

Giornata della Memoria: apre la mostra 1938-1945
In occasione della Giornata della Memoria, il 27 gennaio alle 18, i Civici Musei di Udine inaugurano la nuova mostra «1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia» alle Gallerie del Progetto a Palazzo Morpurgo (via Savorgnana, 12). I dettagli, qui.

Gran finale per Microfestival Winter Edition
Si intitola ‘Stone Cold Surrender – Un Harmony incontra lo Zio Tempa’ l’ultimo spettacolo in programma per l’edizione invernale di Microfestival. L’appuntamento è all’Osteria Bar Do – Nova Coop, di Lusevera, il 27 gennaio, dalle 19. Con l’accompagnamento musicale di Paolo Paron, Paola Aiello e Natalie Fella saranno le protagoniste di piccolo spettacolo teatrale in cui racconti erotici tibetani e sessualità occidentale si mettono a confronto. Sarà un’esilarante cavalcata senza sella nei cliché dell’eros letterario. Maggiori info, qui.