29 maggio 2020
Aggiornato 06:30
Dall’1 al 4 febbraio

Ritorna in una nuova veste ‘CioccolatiAmo’

Appuntamento in via Mercato Vecchio a Udine. Tante golosità e tanto cioccolato per tutti e Artisti in vetrina con i Maestri cioccolatieri di Perugia e non solo
Ritorna in una nuova veste ‘CioccolatiAmo’
Ritorna in una nuova veste ‘CioccolatiAmo’

UDINE - Dopo il grande successo delle passate edizioni, ritorna in una nuova veste – con il titolo ‘Udine in Cioccolato’ - ‘CioccolatiAmo’, la rassegna a ingresso libero dedicata al cibo degli dei in via Mercatovecchio a Udine, dal primo al 4 febbraio. Tante golosità e tanto cioccolato per tutti e Artisti in vetrina con i Maestri cioccolatieri di Perugia e Udine e, per la prima volta a Udine e in regione, la prima Fabbrica Culturale del Cioccolato Itinerante in Europa, dove poter assistere dal vivo all’intero ciclo di produzione del cioccolato, a disposizione per le visite guidate, gratuite, delle scuole di Udine e provincia.

Laboratorio per bambini
Tra i tantissimi appuntamenti proposti, spicca anche il Laboratorio per bambini. In collaborazione con la Fipgc Fvg è previsto inoltre un ricchissimo calendario di incontri con Maestri cioccolatieri (laboratori per la cerazione delle praline di cioccolato e la rivisitazione dei profitterol) e di ShowCooking a cura di Vincenzo Aiello, delegato del Friuli Venezia Giulia per la Fipgc. L’appuntamento, organizzato da Flash Srl. con il patrocinio del Comune di Udine, è dall’1 al 4 febbraio 2018. In una tensostruttura riscaldata, aperta dalle 9 alle 20 anche in caso di maltempo si potrà assaggiare, ammirare e acquistare tutto quanto ruota attorno al mondo del cioccolato.

Una ventina gli espositori selezionatissimi
Saranno una ventina gli espositori selezionatissimi che per quattro giorni proporranno al pubblico e ai golosi di tutte le età tutte le possibili declinazioni del cioccolato: praline, tavolette, spezzati, dragées, cioccolata in tazza aromatizzata, creazioni artigianali e artistiche di cioccolato fondente purissimo, tartufi, dolci lievitati a base di cioccolato, liquori, frutta tuffata nel cioccolato fondente e al latte, spalmabili. Con particolare attenzione pure per i celiaci e per la cultura vegana. I maestri cioccolatieri arriveranno da tutta Italia: Piemonte, Lombardia, Veneto, Umbria e, naturalmente, dal Friuli Venezia Giulia oltre che dall’estero (saranno presenti anche produttori dalla Francia).

Novità
Grande novità assoluta, la presenza, per la prima volta a Udine e in regione, della 1^ Fabbrica Culturale del Cioccolato Itinerante in Europa. La manifestazione presenterà in un unico contesto la storia, la tecnologia produttiva, il profilo sensoriale e la lavorazione del cacao, che avverrà in 5 fasi. Il comparto ‘Esperienza: la ciocofabbrica – bean to bar’ (dalle fave di cacao al cioccolato), dimostrazione del processo tecnico-produttivo del cioccolato a partire dalle fave fermentate, sarà curato dal Maestro Cioccolatiere Fausto Ercolani e dal tecnico della Ciokofabbrica Andrea Ercole. Verranno utilizzate solo fave di cacao dell’Ecuador (National Arriba), pertanto cacao di qualità, ricco in termini scientifici di magnesio, ferro e vitamina C, vitamine del gruppo B, e oligoelementi come zinco, rame e selenio. Contiene un’alta percentuale di flavonoidi, antiossidanti per eccellenza.

Ciokofabbrica
Pensata soprattutto per i bambini, la Ciokofabbrica darà gande spazio alla parte educativa, finalizzata al coinvolgimento didattico per le scuole, con cenni storici sul cacao e l’illustrazione di tutte le fasi lavorative, dalla raccolta alla trasformazione delle fave di cacao. E alla fine, ai bambini verrà fatto assaggiare il cioccolato appena prodotto. Tra gli appuntamenti proposti, ‘Come fare un cioccolatino a casa’ e ‘Tecniche di preparazione di torte al cioccolato anche per celiaci’ a cura della maestra pasticcera Marcella Idili. Verrà infine proposto ‘Mani in pasta’: Laboratorio per bambini sempre a cura della pasticcera Marcella Idili. Qui, bambini potranno produrre direttamente i lori biscotti partendo dalle materie prime come burro, farina e zucchero. Il laboratorio rimarrà aperto e a disposizione dei visitatori durante tutto l’orario di apertura della manifestazione.