12 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
Verso il 4 marzo

Elezioni: in Fvg quattro collegi su cinque al centrodestra

E’ la fotografia scattata dal quotidiano La Repubblica. In bilico ci sarebbe solo il seggio di Gorizia, dove il centrosinistra potrebbe dire la sua. A zero il Movimento 5 Stelle
Elezioni: in Fvg quattro collegi su cinque al centrodestra
Elezioni: in Fvg quattro collegi su cinque al centrodestra

FVG – Quattro collegi al centrodestra, uno solo in bilico. Nessuno al centrosinistra e al Movimento 5 Stelle. E’ la fotografia scattata dal quotidiano La Repubblica che ha effettuato una simulazione di ciò che potrebbe accadere all’indomani del 4 marzo alla Camera.

Partiamo dal collegio di Udine: qui l’analisi assegna un 37,09% a Daniele Moschioni (Lega Nord), un 29,16% a Francesco Martines (Pd) e un 26,54% a Domenico Balzani (M5S). Nel collegio di Codroipo avanti Sandra Savino (Fi) con il 38,54% seguita da Silvana Cremaschi (Pd) con il 28,43% e da Aulo Cimenti (M5S) con il 26,01%. A Pordenone addirittura oltre la soglia del 40% Vannia Gava della Lega Nord (40,57%), che distanzia Giorgio Zanin del Pd, fermo a 27,59% e Giovanna Scottà del M5S con il 25,19%. Nel collegio di Gorizia, l’unico considerato ‘in bilico’ in Fvg, Giorgio Brandolin (Pd) è dato al 32,41%, Guido Germano Pettarin (Fi) al 32,22% e Sabrina De Carlo (M5S) al 26,96%. A Trieste, infine, Renzo Tondo (Nci) avanti con il 34,45% seguito da Debora Serracchiani (29,32% e da Vincenzo Zoccano (M5S) con il 27,83%. 

Il quadro quindi appare abbastanza chiaro e definito: 4 seggi su 5 a Lega e Forza Italia, a Gorizia l’unica speranza per i dem di strappare un seggio. Come evidenzia La Repubblica, «lo studio si basa solo sui sondaggi delle ultime due settimane, ma anche sui flussi da un partito all’altro applicati ai risultati delle politiche 2013 in ogni collegio del Rosatellum. Naturalmente si tratta di stime approssimative e, al netto del normale margine di errore statistico, gli elettori possono riservare sorprese».