16 giugno 2021
Aggiornato 13:00
Paluzza

Donna muore a 43 anni aspettando un trapianto di cuore

Luigina Casanova Fuga era originaria di Roma, ma per amore aveva scelto di trasferirsi in Carnia, a Timau. Era affetta da una miocardite acuta

PALUZZA – Era originaria di Roma, ma per amore aveva scelto di trasferirsi in Carnia, a Timau di Paluzza. E in Friuli era in attesa di un trapianto di cuore. Luigina Casanova Fuga, 43 anni, è morta prima che il donatore fosse individuato, lasciando nel dolore il marito e un figlioletto di 11 anni. Era affetta da una miocardite acuta.

La donna è morta venerdì all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine. Come detto, era originaria della Capitale, ma dopo il matrimonio aveva scelto di vivere in Carnia. Come ha detto il sindaco della piccola comunità di Paluzza Mentil, al Messaggero Veneto, si tratta di «un lutto per tutta la nostra piccola comunità, dove tutti si conoscono. E’ il momento di stringersi intorno a Fabio e al suo bambino per aiutarli a superare questo tragico momento».

Non è ancora stata fissata la data del funerale.