26 novembre 2020
Aggiornato 02:00
Politica

Tondo: «Stiamo offrendo la Regione al centrosinistra su un piatto d'oro»

Questo il commento, laconico, dell'ex governatore alla presentazione della sua candidatura per la Camera tra le file di 'Con noi per l'Italia', che parla anche della sfida a Serracchiani

FVG - Non nasconde la sua preoccupazione Renzo Tondo per lo stallo che sta coinvolgendo il centrodestra per la scelta del candidato alle elezioni regionali. «Il centrosinistra ci sta offrendo la Regione su un piatto d'argento, e noi facciamo di tutto per restituirgliela su un piatto d'oro». Questo il commento, laconico, dell'ex governatore alla presentazione della sua candidatura per la Camera tra le file di 'Con noi per l'Italia'. 

«Non la vedo bene e questo mi dispiace - aggiunge escludendo un altro 'caso Bandelli' -. Il rischio è di arrivare talmente logori e senza energie da trasmettere un'immagine negativa ai cittadini». Tondo ha quindi escluso un suo ritorno in Regione: «Bisogna essere seri nella vita: la mia candidatura in Regione è esistita finchè non sono stato individuato per la corsa al Parlamento». 

Tondo ha fatto riferimento anche alla sfida nel collegio di Trieste con Serracchiani, contro cui ha perso in Regione nel 2013: «Sarebbe sciocco negare questo tema: non sarà una partita facile, perchè sono fuori dal mio collegio personale. Però, avendo fatto il candidato della Regione per due volte, mi sento di rappresentare tutto il Fvg e non solo il mio territorio». Quindi Tondo è pronto a giocarsela contro la capolista del centrosinistra.