23 ottobre 2018
Aggiornato 01:30

Startup: ancora aperto il bando per i contributi a fondo perduto relativi al Por Fesr Fvg

La scadenza e i dettagli sul bando sono stati ricordati a Udine, in occasione dell'incontro sulle startup innovative organizzato da Friuli Innovazione
Startup: ancora aperto il bando per i contributi a fondo perduto relativi al Por Fesr Fvg
Startup: ancora aperto il bando per i contributi a fondo perduto relativi al Por Fesr Fvg (AdobeStock | gpointstudio)

FVG - Entro il 28 febbraio dovranno essere presentate le domande per i contributi a fondo perduto relativi al Por Fesr Fvg per il sostegno della creazione e del consolidamento delle startup innovative del settore manifatturiero e del terziario e a favore dell'integrazione delle startup, anche nelle filiere esistenti. La scadenza e i dettagli sul bando sono stati ricordati a Udine, in occasione dell'incontro sulle startup innovative organizzato da Friuli Innovazione, dai rappresentanti della Regione che hanno illustrato le opportunità di sostegno, anche finanziario, attualmente disponibili per i progetti imprenditoriali e le startup innovative.

È stato così sottolineata l'importanza del confronto con i parchi scientifici e tecnologici per cogliere le esigenze imprenditoriali che emergono dal territorio al fine di trovare forme di supporto allineate con le nuove necessità. Quanto alle imprese giovanili, è stato rimarcato come l'apertura di startup innovative in Friuli Venezia Giulia sia in crescita. Si tratta di un segmento su cui c'è un'attenzione dedicata non solo in termini di proposte contributive ma anche di venture capital, fondo che si auspica di poter aprire a breve.

Accanto a queste azioni sono stati evidenziati due importanti strumenti: il catalogo incentivi, presente sul sito della Regione, dove sono promosse le linee contributive finanziate ed aperte e l'Agenzia investimenti che, da canto suo, offre informazioni sulle opportunità di insediamento e sulle agevolazioni e fornisce il primo accompagnamento ai potenziali investitori sul territorio regionale. Il bando, la cui dotazione finanziaria è di 1,5 milioni di euro, è rivolto alle piccole e medie imprese (pmi) iscritte come startup innovative nella sezione speciale del registro delle imprese o alle pmi che completano l'iscrizione entro 30 giorni dalla presentazione della domanda. Sono ammesse anche le istanze presentate da persone fisiche, aspiranti imprenditori che hanno la volontà di costituire startup entro la data di avvio dell'iniziativa.

Fra le novità, sono stati sottolineati l'aggiornamento delle aree di specializzazione e la possibilità di delegare la presentazione/sottoscrizione a terzi tramite procura. Inoltre, le domande dovranno essere inoltrate tramite un'autenticazione forte per l'accesso al sistema che sostituisce la firma digitale a valle della compilazione. L'incontro è stato anche un'occasione per presentare Spazio alle Idee, il concorso tra idee imprenditoriali innovative promosso da Friuli Innovazione in collaborazione con l'associazione Unicorn Trainers Club, e per premiare Exact lab srl, l'impresa innovativa che è risultata vincitrice del concorso BeStartUp 2017 di Friuli Innovazione, promosso nell'ambito del progetto transfrontaliero Entrepreneurial Ecosystem Startup Alpe Adria Interreg Ita-Aut.