UDINE

Dà in escandescenza alla Cavarzerani: bloccato un richiedente asilo

Uno degli addetti della Cri ha avvisato il 112 e sul posto è arrivata una pattuglia della Squadra volanti della polizia. L’uomo è stato calmato e nel momento della perquisizione sono saltati fuori 10 grammi di hashish

Dà in escandescenza alla Cavarzerani: bloccato un richiedente asilo (© Diario di Udine)

UDINE – Ha perso il controllo, contestando il regolamento interno della caserma Cavarzerani. Non gli andava più bene il fatto di dover sparecchiare la tavola e di pulire gli spazi utilizzati. Per questo un richiedente asilo afghano di 28 anni, domenica sera, ha iniziato a prendersela con i connazionali e con il personale della Croce Rossa Italiana.

Uno degli addetti della Cri ha avvisato il 112 e sul posto è arrivata una pattuglia della Squadra volanti della polizia. L’uomo è stato bloccato e nel momento della perquisizione sono saltati fuori 10 grammi di hashish. E’ stato quindi segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanza stupefacente. Nessuno è rimasto ferito ma l’accaduto ha agitato gli animi nel Centro di accoglienza di via Cividale.