16 agosto 2018
Aggiornato 02:00

Tentata rapina a mano armata nel centro di Tricesimo

Un 34enne del posto è entrato nella tabaccheria minacciando il titolare con un coltello. Quest'ultimo ha reagito consentendo l'intervento dei carabinieri
Tentata rapina a mano armata nel centro di Tricesimo
Tentata rapina a mano armata nel centro di Tricesimo (Diario)

TRICESIMO – Tentata rapina a mano armata nel centro di Tricesimo. Attorno alle 16 di martedì 13 febbraio, un 34enne del posto è entrato nella tabaccheria di piazza Verdi minacciando il titolare con un coltello a serramanico. 

Il tabaccaio però ha reagito gettandogli addosso quello che aveva a portato di mano, facendolo fuggire. Non solo, l’uomo si è gettato all'inseguimento del rapinatore in fuga, e con l'aiuto di altre persone che hanno assistito alla scena, l'ha rallentato, consentendo così l’intervento dei carabinieri. Il tabaccaio è rimasto ferito, ma il 34enne è finito in manette con l’accusa di tentata rapina aggravata e lesioni aggravate.

Il rapinatore, come detto, è residente a Tricesimo, ma è originario della Campania, ed è già noto alle forze dell’ordine.