23 ottobre 2018
Aggiornato 01:30

‘Giovani e politica: un rapporto conflittuale’, alla scoperta del nuovo sistema elettorale

Un incontro, rivolto ai ragazzi, sui temi su cui andremo a votare il 4 marzo, sul mondo del lavoro e sulle politiche giovanili legate all’occupazione
‘Giovani e politica: un rapporto conflittuale’, alla scoperta del nuovo sistema elettorale
‘Giovani e politica: un rapporto conflittuale’, alla scoperta del nuovo sistema elettorale (AdobeStock | olly)

PALMANOVA - Sarà un modo per informare e informarsi sul nuovo sistema elettorale. Il Forum Giovani di Palmanova organizza per giovedì 15 febbraio, alle 18, nella Biblioteca di via Loredan, un incontro, rivolto ai ragazzi, sui temi su cui andremo a votare il 4 marzo, sul mondo del lavoro e sulle politiche giovanili legate all’occupazione.

Il Forum
Andrea Domenghini, coordinatore Forum Giovani Palmanova: «Ci siamo impegnati a creare questo evento perché crediamo che i giovani e tutta la cittadinanza debba essere informata su questi temi, per scegliere in maniera più consapevole le persone che andranno a rappresentare le istanze del territorio friulano in Parlamento. Vogliamo far comprendere se le proposte politiche sono realizzabili o sono solo slogan elettorali». Il Forum si propone come promotore di eventi di contenuto culturale, politico e sociale per riempire un vuoto che esiste ed è visibile nella società d’oggi: la disaffezione per la politica e per la cosa pubblica. L’obbiettivo di questi incontri è di avvicinare la popolazione, sia giovane che non, ad una cittadinanza più attiva, grazie al fondamentale ausilio di relatori come la professoressa di Diritto del lavoro Valeria Filì e il professor Dimitri Girotto di Diritto Costituzionale, entrambi dell’Università degli Studi di Udine.

Strumenti adeguati
«Fiducia nelle istituzioni e partecipazione rappresentano aspetti importanti del rapporto tra i cittadini e lo Stato. In un’Italia dove continua a crescere la disaffezione verso la cosa pubblica, ci sono molti giovani che vogliono essere messi nelle condizioni di confrontarsi, con strumenti adeguati, con le novità che si aprono al nuovo e al futuro. Il Forum Giovani Palmanova ne è un esempio: giovani che si confrontano tra loro, che si prendono spazi di discussione, domandando una politica credibile e affidabile. Quella di giovedì sera sarà un’ulteriore occasione per fare domande e per poter partecipare al voto in maniera più consapevole», aggiunge Thomas Trino, assessore comunale alle politiche giovanili.