22 settembre 2018
Aggiornato 19:30

Fermati in Borgo Stazione e denunciati: gli era stato vietato il ritorno in città

Si tratta di tre stranieri. Nei loro confronti è scattata una denuncia in stato di libertà da parte dei carabinieri per inottemperanza al divieto di ritorno
Fermati in Borgo Stazione e denunciati: gli era stato vietato il ritorno in città
Fermati in Borgo Stazione e denunciati: gli era stato vietato il ritorno in città (Diario d Udine)

UDINE – L’inizio potrebbe ricordare una celebre barzelletta. ‘Ci sono un salvadoregno, un afghano e un marocchino’. Di divertente, però, in questa storia, c’è poco o nulla. Perché i tre stranieri, rispettivamente di 21, 24 e 32 anni sono stati fermati in Borgo Stazione dai carabinieri del Norma di Udine ma non avrebbero dovuto trovarsi in città.

I tre, infatti, erano stati oggetto di un provvedimento di divieto di ritorno a Udine imposto dalla Questura cittadina. Nonostante questo, i tre giravano indisturbati per le vie che si dipanano dalla stazione di Udine. Nei loro confronti è scattata una denuncia in stato di libertà all’Autorità giudiziaria per inottemperanza al divieto di ritorno.