22 agosto 2019
Aggiornato 05:00
Venerdì 2 marzo e sabato 3 marzo

‘Light Bridge Even’: il Foro romano di Aquileia ‘si tinge’ di rosso

L’evento coinciderà con le celebrazioni della Feste delle Lanterne in Cina, e avrà luogo in contemporanea in varie città italiane
‘Light Bridge Even’: il Foro romano di Aquileia ‘si tinge’ di rosso
‘Light Bridge Even’: il Foro romano di Aquileia ‘si tinge’ di rosso

AQUILEIA - Per due serate - venerdì 2 marzo e sabato 3 marzo - il Foro romano di Aquileia si illuminerà di rosso: accogliendo l’invito dell’Unesco, la Fondazione Aquileia e il Comune di Aquileia hanno deciso di aderire all’iniziativa ‘Light Bridge Event’ prevista nel quadro dell’Anno del Turismo Europa – Cina 2018 accendendo di rosso, il colore della bandiera cinese, uno dei luoghi - simbolo di Aquileia.

UN PONTE DI LUCE - L’evento, che vuole creare un ponte di luce con la Cina, coinciderà con le celebrazioni della Feste delle Lanterne in Cina, durante la quale vengono lanciate in aria le lanterne in segno di buon auspicio e avrà luogo in contemporanea in varie città italiane, tra le altre aderiscono Palazzo Madama a Torino e la Reggia di Caserta oltre che in luoghi di primaria importanza in Belgio, Serbia, Croazia, Ungheria, Danimarca, Malta, Spagna e Portogallo, Romania e Francia. Il 9 maggio, Festa dell’Europa, alcuni siti cinesi saranno illuminati di blu, il colore della bandiera europea.

EVENTO INTERNAZIONALE - Aderendo a tale iniziativa, Aquileia prende parte a un evento che, può essere visto da milioni di persone in Europa, Cina e nel resto del mondo: le immagini di Aquileia saranno diffuse attraverso la campagna promozionale dell’Anno del Turismo Europa-Cina, gestita dalla Commissione Europea, che raggiungerà milioni di persone in Cina, il mercato di origine del turismo in più rapida crescita a livello mondiale e che considera l’Europa meta prioritaria per i loro viaggi. Proprio recentemente il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha sottoscritto un Accordo di Cooperazione turistica Italia-Cina con l’Amministrazione Nazionale del Turismo della Repubblica Popolare Cinese.