20 febbraio 2019
Aggiornato 19:30
TAVAGNACCO

Guida ubriaco a bordo di un’auto rubata: denunciato

A finire nei guai è stato un 44enne di Pavia di Udine a bordo di una Panda, fermato per un controllo dalla Polizia stradale
Guidava ubriaco a bordo di un’auto rubata: denunciato
Guidava ubriaco a bordo di un’auto rubata: denunciato Polizia di Stato

TAVAGNACCO – Guidava in autostrada ubriaco e a bordo di un’auto rubata. E’ successo venerdì 2 marzo sulla A23, all’altezza di Tavagnacco. A finire nei guai è stato un 44enne di Pavia di Udine, fermato per un controllo da una pattuglia della Polizia stradale dipendente dalla Sottosezione Polizia Stradale di Amaro.

ERA UN PLURIPREGIUDICATO - L’uomo a bordo di una Fiat Panda, come hanno chiarito i poliziotti, presentava chiari sintomi di ebbrezza e per questo è stato sottoposto all’etilometro. Nel sangue è stato trovato un tasso alcolico pari a 0,71 g/l. Sanzionato con 532 euro di multa, 10 punti tolti dalla patente e la sospensione della patente da 3 a 6 mesi, il caso sembrava chiuso. In realtà gli approfondimenti effettuati hanno consentito di appurare che l’uomo alla guida era pluripregiudicato e che la Panda su cui viaggiava era stata rubata il 28 dicembre 2017.

DENUNCIATO PER RICETTAZIONE - Il 44enne è stato quindi denunciato per ricettazione mentre il veicolo, del valore di circa 12 mila euro, è stato restituito al legittimo proprietario.