18 novembre 2018
Aggiornato 10:30

Contributi per affitti onerosi: domande aperte a Pordenone

Destinatari sono persone e famiglie residenti in Comune in particolari condizioni economiche e sociali e che non hanno avuto accesso agli alloggi Ater
Contributi per affitti onerosi: domande aperte a Pordenone
Contributi per affitti onerosi: domande aperte a Pordenone (Adobe Stock)

PORDENONE – Domande aperte in Comune fino al 27 aprile per ottenere i contributi per ammortizzare gli affitti onerosi pagati nel 2017. Le agevolazioni sono riservate a una platea ben definita costituita da coloro che, residenti in Comune di Pordenone (e in regione da almeno due anni), si trovano in particolari condizioni economiche e sociali e non risiedono né in case di lusso né in case popolari. In altre parole sono le persone e le famiglie che avevano i requisiti per entrare in un alloggio Ater ma non vi sono entrati. Nel 2016 i destinatari sono stati circa 700.

BANDO - Il bando tiene conto delle particolari condizioni Isee e dell’incidenza dell’affitto sull’Isee stesso, prendendo in considerazione, all’interno di questa cornice, determinate situazioni quali per esempio famiglie in stato di bisogno, numerose, monoredditto, con anziani o disabili a carico. Per accedere ai benefit bisogna aver pagato regolarmente gli affitti nel 2017. Nel 2016 i contributi sono stati in media di circa 600 euro con un’oscillazione da un minimo di 50 a un massimo di 971 euro. A gestire l’erogazione è il servizio sociale del Comune guidato dall’assessore Eligio Grizzo, sulla base di fondi regionali e statali. Va chiarito che l’entità dei singoli contributi erogati è vincolata ai finanziamenti concessi dalla Regione.

DOMANDE – Bando e domanda sono disponibili online su comune.pordenone.it/affittionerosi o all’Urp di piazza Calderari da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.30. Diverse le modalità per presentare la domanda, quella preferibile è via posta elettronica a sportellosociale@comune.pordenone.it o alla Pec comune.pordenone@certgov.fvg.it, ma si può consegnare anche via posta ordinaria (con raccomandata), via fax (0434 1994087) o a mano allo sportello sociale per il cittadino di palazzo Crimini in piazza Calderari, ma solo previa prenotazione di un appuntamento tramite comune.pordenone.it/prenota (la soluzione migliore al fine di evitare attese telefoniche) o allo 0434 392245 o 284.

INFORMAZIONI - Per informazioni dettagliate sul bando e i requisiti si può scrivere a sportellosociale@comune.pordenone.it o telefonare a 0434 392680 o 682 da lunedì a venerdì dalle 10 alle 12.45, lunedì e giovedì anche 15.30 -17.30.