18 novembre 2018
Aggiornato 21:34

Polcenigo, 57enne disperso sulle montagne: continuano le ricerche

Alle operazioni di soccorso stanno partecipando i vigili del fuoco, la Protezione civile affiancati dagli uomini del Soccorso alpino
Polcenigo, 57enne disperso sulle montagne: continuano le ricerche
Polcenigo, 57enne disperso sulle montagne: continuano le ricerche (Vigili del Fuoco)

POLCENIGO - Dalla mattina di mercoledì 7 marzo sono in corso le operazioni di ricerca di un uomo di 57 anni, J.P.K. di nazionalità olandese, domiciliato a Polcenigo. La persona straniera è scomparsa da domenica 4 marzo nella pedemontana di Gorgazzo di Polcenigo. Vestito con abiti normali e non con abbigliamento tecnico abitualmente passeggia lungo i sentieri che portano a Mezzomonte. Le ricerche sono state estese anche alla località di Range di Polcenigo.

I PRIMI SOCCORSI - Senza esito le prime ricerche condotte, dell'uomo non si è trovata nessuna traccia. Nella sua abitazione sono stati trovati gli effetti personali, compreso il cellulare, che utilizzava poco. Battuti tutti i sentieri segnati e anche quelli secondari, meno conosciuti, su segnalazione del Corpo forestale. La zona è boschiva e presenta alcuni tratti scoscesi con qualche forra.
Sul posto i vigili del fuoco del Comando provinciale di Pordenone e le stazioni del Soccorso alpino di Maniago e Pordenone, allertati dalla Prefettura. Per quanto riguarda i vigili del fuoco, hanno perlustrato la zona due esperti in coordinamento di ricerca persone del Comando di Udine, cinque unità dal distaccamento di Maniago, con fuoristrada e mezzo di partenza per le battute di terra, due soccorritori acquatici dalla centrale di Pordenone che hanno perlustrato il Gorgazzo e le sorgenti del Livenza. La zona è stata battuta anche da una decina di volontari del Cnsas, con un'unità cinofila, e da quattro forestali regionali.

SI CONTINUANO LE RICERCHE - Le ricerche sono riprese alle 7 di mattina di giovedì 8 marzo con rinforzi e con l'aiuto di volontari della Protezione civile che si concentreranno su casolari presenti nella zona. Al Soccorso alpino spetta invece battere a tappeto tutta l'area boschiva al di fuori dei sentieri compresi i tratti di forra, in maniera più sistematica e con l'apporto di altre Unità cinofile. Il campo base per l'intervento di ricerca sarà la stazione del Corpo forestale di Aviano situata proprio a Polcenigo.