16 luglio 2019
Aggiornato 09:00
Dal 16 al 18 marzo

Design per Cividale: nove creative raccontano la città ducale attraverso oggetti di d’arte

Tre giorni per scoprire il nuovo progetto di valorizzazione del patrimonio artistico, artigianale e culturale promosso da 'Noi…dell’arte': nella galleria Spaziocortequattro
Design per Cividale: nove creative raccontano la città ducale attraverso oggetti di d’arte
Design per Cividale: nove creative raccontano la città ducale attraverso oggetti di d’arte

CIVIDALE - La galleria SpazioCorteQuattro di Cividale del Friuli, piazzetta Corte San Francesco si trasformerà, da venerdì 16 (inaugurazione alle 18) a domenica 18 marzo, dalle 10  alle ore 19 (ingresso libero), in uno spazio di scoperta ed esposizione dove vedranno la luce i frutti di «Design per Cividale», un progetto ideato da Antonella Pizzolongo, docente, textile designer e presidentessa dell’associazione ‘Noi… dell’arte’, che ha voluto coinvolgere altre otto creative friulane nella realizzazione di vere e proprie opere di altissima fattura artigianale che raccontano suggestioni, culturali e naturalistiche, ispirate dalla famosa città ducale.

LE ARTISTE - Nicoletta Birri, Manuela Chiappo, Rosanna Colloricchio, Michela Dreosto, Antonella Oliana, Laura Piani, Antonella Pizzolongo, Eleonora Spizzamiglio e Flavia Turel, in collaborazione con le aziende artigiane Bottoni e non solo di Flag sas, LamediLuce, Mandulis, Ricamifico Michelangelo e con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Cividale del Friuli, hanno ideato oggetti realizzati con una varietà di tecniche e materiali, come ceramica, legno, telaio e non solo: ogni opera è testimone del patrimonio artistico, artigianale e culturale del territorio ed è capace di rappresentare e valorizzare il 'made in Fvg'.

UN PROGETT COLLETTIVO - «Dallo studio e dall’analisi di un frammento d’oro trovato in una tomba longobarda proprio a Cividale - spiega Antonella Pizzolongo - è nato il seme di quello che oggi è un progetto collettivo a cui teniamo molto.» Infatti, la necessità di coniugare tradizione ed innovazione, passione e manualità, ha spinto la textile designer prima ad approfondire lo studio del tessuto longobardo, grazie agli eccezionali reperti esposti al Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friuli, e poi ad attualizzarne l’uso, creando una collezione di sciarpe realizzate al telaio a mano che ripropongono il motivo decorativo dell’antenato longobardo con tracce tessili d’oro.

IL TERRITORIO - «È stato naturale – aggiunge la presidentessa di Noi… dell’arte - condividere questo stimolo d’ispirazione creativa: così è nata prima la collezione in limited edition di Foto_Texere, foulard stampati, realizzati insieme alla foto-designer Antonella Oliana». Ciascuna delle nove artigiane e creative ha interpretato il territorio cividalese a suo modo, grazie ai materiali e alle tecniche che gli sono più affini. Così ogni oggetto esposto nella galleria Spaziocortequattro ha una storia unica che s’intreccia con quella della città e della natura che la avvolge: dalle suggestioni che suscitano le testimonianze longobarde, a quelle del fiume Natisone attraversato dal Ponte del Diavolo. Design per Cividale intende, dunque, valorizzare il territorio e la manualità, promuovendo il «Made in FVG», con opere originali, proprie del mondo dell’arte e dell’artigianato artistico.

Per ulteriori informazioni e immagini: noidellarte@libero.it