17 settembre 2019
Aggiornato 15:00
Appuntamenti

Gli eventi in programma domenica 18 marzo

Abbiamo selezionato alcuni appuntamenti in programma per questa giornata, a Udine e provincia. Musica, cinema, eventi enogastronomici, musicali e di intrattenimento
Gli eventi in programma domenica 18 marzo
Gli eventi in programma domenica 18 marzo

UDINE - Abbiamo selezionato alcuni eventi in programma il 18 marzo, a Udine e provincia, eccoli.

VisioKids
Nuovo appuntamento con VisioKids domenica 18 alle ore 14.30 :sullo schermo del Visionario È arrivato il broncio, una magica storia per tutta la famiglia, che vede protagonista il piccolo Terry, ragazzo timido e riservato, che si ritrova catapultato nel variopinto Regno di Groovynham. Per maggiori informazioni consultare il sito www.visionario.movie, la pagina Facebook o contattare il numero 0432.227798.

La donna di picche
Torna per la prima volta in regione, nella sua nuova versione, il film indipendente friulano ‘La donna di picche’, girato interamente nella nostra regione e parlato, in diverse importanti parti, in ‘marilenghe’. Appuntamento a domenica 18 marzo al teatro della Corte a Osoppo con un doppio spettacolo alle 17.30 e alle 21.

Calendar Girls
Lo spettacolo - ispirato da una storia vera, il testo teatrale di Tim Firth è divenuto poi film di successo grazie alla regia di Nigel Cole e all’interpretazione di Helen Mirren - ha per protagoniste Angela Finocchiaro e Laura Curino, assieme alla ‘nostra’ Ariella Reggio, a Corinna Lo Castro, Carlina Torta, Matilde Facheris, Elsa Bossi, Noemi Parroni, Titino Carrara e Stefano Annoni. La commedia, diretta da Cristina Pezzoli, sarà ospite del circuito Ert, domenica 18 marzo al Teatro Candoni di Tolmezzo, alle 20.45.

A Villa Manin torna ‘Nel Giardino del Doge’
A Villa Manin di Passariano, il più importante giardino storico del Friuli Venezia Giulia, ritorna sabato 17 e domenica 18 marzo la manifestazione Nel Giardino del Doge, dedicata al migliore florovivaismo oggi sul mercato. Maggiori info, qui.

Design per Cividale
La galleria SpazioCorteQuattro di Cividale del Friuli, piazzetta Corte San Francesco si trasformerà, fino a domenica 18 marzo, dalle 10 alle 19 (ingresso libero), in uno spazio di scoperta ed esposizione dove vedranno la luce i frutti di «Design per Cividale», un progetto ideato da Antonella Pizzolongo, docente, textile designer e presidentessa dell’associazione ‘Noi… dell’arte’, che ha voluto coinvolgere altre otto creative friulane. I dettagli, qui.

Vinyl arriva a Udine
La puntina ritorna a girare anche nel capoluogo del Friuli. Succede domenica 18 marzo, al Palacus di via delle Scienze 100 (zona Università Rizzi), con ‘Vinyl Udine – Mostra mercato del vinile e cd usato da collezione’: dalle 10 alle 19, sugli oltre 500 metri quadri del campo di gioco allestito ad hoc per l’occasione, i visitatori – a fronte di un prezzo di ingresso di appena 3 euro - potranno trovare oltre 25 espositori, scelti con cura tra i migliori del Triveneto e dalla Slovenia e dotati di un campionario di migliaia di ‘dischi neri’. Maggiori info, qui.

Note in Castello
La rassegna concertistica Note in Castello, nel terzo dei quattro appuntamenti che la compongono, rende omaggio al centenario della Grande Guerra. Domenica 18 marzo alle 11 nel Salone del Parlamento del Castello di Udine gli attori Adriano Giraldi e Maurizio Zacchigna con il Lumen Harmonicum Streich-Quartett (Valentino Dentesani e Marco Favento ai violini; David Briatore alla viola e Massimo Favento al violoncello) daranno vita a Una musica per la… vittoria? Le musiche del concerto-spettacolo sono di Eugenio Visnoviz, i testi di Massimo Favento.

Enoarmonie
La rassegna organizzata dall'associazione Sergio Gaggia di Cividale del Friuli e sostenuta dalla Regione, delle Fondazioni Friuli e Antonveneta e dalla Banca Popolare di Cividale, fa tappa a San  Giovanni al Natisone. Domenica 18 marzo, alle 18, all’Auditorium comunale Zorutti, sarà possibile ascoltare le pagine proposte dall'Orchestra da Camera Nova, formata da 26 elementi. In degustazione i vini e i prodotti dell'azienda Vignai da Duline. I presenti saranno guidati nell'esperienza multisensoriale dalla nota voce radiofonica di Luca Damiani, conduttore della fortunata trasmissione di Radio Rai Tre ‘6 gradi.

Conferenza sugli stereotipi di genere
Quali modelli di femminile vengono proposti a donne, ragazze e bambine, e quale impatto possono avere rispetto a scelte e percorsi di vita, scolastici e professionali, alla salute e al benessere, alle relazioni? Quale il confronto e il rapporto con la realtà maschile? Domenica 18 marzo, alle 11 al Museo Etnografico del Friuli in via Grazzano, è in programma la conferenza «Come tu mi vuoi. Donne, ragazze, bambine nei media e nella società di oggi».
L'incontro che rientra nel cartellone di Calendidonna 2018 è pensato a corredo della mostra «ABC...guarda i libri che ci son qui!» organizzata dal Centro di Documentazione della Casa delle Donne del Comune di Udine. La conferenza, alla quale interverrà la psicologa Lucia Beltramini, si proporrà di analizzare alcuni aspetti degli stereotipi di genere anche alla luce delle indicazioni nazionali ed europee in materia di contrasto agli stereotipi e di promozione della parità e del rispetto tra donne e uomini. La mostra, lo ricordiamo, presenta i risultati di una ricerca del Centro di documentazione della Casa delle Donne del Comune di Udine, condotta allo scopo di verificare se i cambiamenti in atto nella società italiana, con riferimento agli stereotipi di genere, siano stati registrati nei manuali per le scuole elementari negli ultimi settant'anni. L'esposizione è visitabile fino al 25 marzo dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 17 (lunedì chiuso).

Teatro di primavera con ‘La storia degli Alpini’
Teatro di Primavera, la rassegna di spettacoli nei quartieri promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Udine, fa tappa allo Spazio Venezia con un evento speciale. «Di qui non si passa - La storia degli Alpini», in programma domenica 18 marzo alle 17.30 in via Stuparich 3 (laterale di viale Venezia), è un monologo di teatro civile scritto ed interpretato da Luca Piana con la partecipazione del coro degli alpini di Passons diretto da Marius Bartoccini. L’opera teatrale, arricchita dal contributo musicale del coro rigorosamente a cappella e per questo ancora più suggestivo ed intenso, è prodotta dall'associazione culturale Espressione Est di Udine. Parole e canti raccontano il cammino del corpo degli alpini dalla nascita all'evoluzione, senza dimenticare il notevole contributo storico ed umano, dato al nostro Paese ed in particolare alla nostra regione in numerose occasioni, dalle guerre alle calamità naturali. Il pomeriggio a teatro è realizzato grazie alla collaborazione dell’associazione di volontariato Venezia, operante nei quartieri di Cormôr, San Giuseppe, San Rocco San Nicolò al Tempio. Lo spettacolo è a ingresso libero.