21 febbraio 2019
Aggiornato 01:30
Tv

Int/Art: l’identità linguistica scolpita, disegnata e fotografata dagli artisti friulani emergenti

Rai3 mette in onda la seconda serie dei documentari, con la regia di Dorino Minigutti e realizzati con il contributo dell’ARLeF e del Fondo regionale per l’Audiovisivo
Int/Art: l’identità linguistica scolpita, disegnata e fotografata dagli artisti friulani emergenti
Int/Art: l’identità linguistica scolpita, disegnata e fotografata dagli artisti friulani emergenti

UDINE - Presentata a Udine, la seconda serie Int/Art (dove «int» sta per gente e «art» per arte), ciclo di documentari brevi diretti dal regista udinese Dorino Minigutti e realizzati dalla società Agherose con il contributo dell’ARLeF (Agjenzie regjonâl pe lenghe furlane) e del Fondo regionale per l’Audiovisivo.

DOPO IL SUCCESSO DELLA PRIMA SERIE dedicata ai protagonisti della musica, la seconda sposta lo sguardo sul mondo delle arti visive: dalla fotografia alla scultura, passando per il fumetto, la grafica e l’arte installativa e performativa. INT/ART stimola una riflessione sull’influenza e il ruolo che l'identità linguistica e culturale hanno per i giovani creativi, indagando quanto la lingua possa determinare una diversa sensibilità artistica e quanto possa essere complesso esprimerla in lingua minoritaria.

PROTAGONISTI DELLE CINQUE PUNTATE sono lo scultore Edi Carrer, la fotografa Alice Durigatto, l’illustratrice Carin Marzaro, l’artista visivo Michele Bazzana e Luca Malisan, fumettista. Grazie alla collaborazione con la sede Rai per il Friuli VG, le puntate andranno in onda su RAI3 a partire da domenica 25 marzo.

IL PROGETTO DI INT/ART rappresenta una produzione che, confermando la verve creativa e l’alta professionalità dei produttori indipendenti friulani, l’ARLeF ha sostenuto in quanto progetto glocal, friulano per la lingua veicolare, ma internazionale per i temi e la portata divulgativa, dunque apprezzabile anche fuori dal Friuli. Il suo contenuto culturale originale e di assoluta qualità, pensato sia per la televisione che per il web, ha meritato dunque anche il sostegno del Fondo regionale per l’Audiovisivo, il cui compito è il sostegno prioritario alla produzione locale di livello. «È stato affascinante indagare i contesti e le modalità con le quali i giovani protagonisti di questa nuova serie di INT/ART hanno costruito la propria identità. Sono strade diverse tra loro ma accomunate da principi che pensavo smarriti da tempo e che invece emergono con forza.  Valori che qualcuno potrebbe definire 'obsoleti'. Eppure questi giovani artisti, nativi digitali, li riconoscono come determinanti per la propria formazione artistica e personale», ha sottolineato il regista Dorino Minigutti.

DOPO LA MUSICA E LE ARTI VISIVE, è prossimamente prevista la produzione della terza serie: scrittura, teatro e danza. Le 5 puntate (13 minuti ciascuna) saranno trasmessa con il seguente calendario: Edi Carrer, domenica 25 marzo, ore 10.50, Rai 3, in replica, mercoledì 28 marzo, alle 22.05, Rai 3 Bis CH. 103; Alice Durigatto, domenica 1 aprile, ore 10.50, Rai 3, in replica, mercoledì 4 aprile, alle 22.05, Rai 3 Bis CH. 103; Carin Marzaro, domenica 8 aprile, alle 10.50, Rai 3, in replica, mercoledì 11 aprile, alle 22.05, Rai 3 Bis CH. 103; Michele Bazzana, domenica 15 aprile, alle 10.50, Rai 3, in replica, mercoledì 18 aprile, alle 22, Rai 3 Bis CH. 103; Luca Malisan, domenica 22 aprile, alle 10.50, Rai 3, in replica, mercoledì 25 aprile, alle 22.05, Rai 3 Bis CH. 103.

Info: www.int-art.eu; www.facebook.com/intartdoc