20 aprile 2019
Aggiornato 09:00
Dal 23 marzo al 14 aprile 2018

‘Icons’: inaugura la nuova mostra di Giacomo Cattaruzzi

L'esposizione, che comprende venti opere fotografiche, si sviluppa all'interno della Bottega d'Arte Poli, storica bottega udinese recentemente rinnovata per offrire alla città un nuovo modo di condividere l'Arte e la bellezza
‘Icons’: inaugura la nuova mostra di Giacomo Cattaruzzi
‘Icons’: inaugura la nuova mostra di Giacomo Cattaruzzi

UDINE - La Galleria Bottega d’Arte Poli di Udine (via del Gelso 7) il 23 marzo, alle 18.30 (e fino al 14 aprile), inaugura la nuova mostra ‘Icons – dal lontano est italiano al lontano ovest americano’ di Giacomo Cattaruzzi. Oltre all’autore, interverrà il gallerista Mauro Poli, titolare della bottega dal 1998, oggi luogo di confronto, ispirazione, contaminazione di idee e creatività, un luogo dove coltivare e far crescere le proprie passioni.

L’ESPOSIZIONE - La rappresentazione del Mondo secondo Cattaruzzi è il risultato della sua indagine fotografica, sviluppatasi negli ultimi anni soprattutto tra la Regione Fvg, il Mediterraneo e la California. Cattaruzzi propone una visione rigorosa ed estetizzante del paesaggio modificato dall’uomo, luminosa, con negli occhi il mito della strada, del Grande Altrove, costruendo un ponte ideale tra terre lontane dove gli oggetti iconici (case, strade, automobili, segni dell’Uomo) sono ricorrenti e confermano che i confini sono soltanto quelli immaginari. L'esposizione, che comprende venti opere fotografiche, si sviluppa all'interno della Bottega d'Arte Poli, storica bottega udinese recentemente rinnovata per offrire alla città un nuovo modo di condividere l'Arte e la bellezza.

L’AUTORE - Attratto dall’Arte e dalla Bellezza, friulano, Cattaruzzi si è dedicato per passione alla fotografia studiando, ammirando e invidiando i Maestri italiani e americani. Nel 2012 ha pubblicato ‘Oasi - Sauris, isola delle dolomiti friulane’ (Editore L’Orto della Cultura), libro fotografico dedicato al paesaggio del territorio montano di Sauris (Udine), che ha promosso in tutta la Regione mediante eventi di presentazione, serate a tema, mostre fotografiche (tra cui ‘Intimissimo Spettacolo’, Majano 2014, e ‘L’Ultima Oasi’, Codroipo 2014-15) e filmati multivisione. In seguito, la sua indagine fotografica si è rivolta al Nuovo Paesaggio, alla ‘nuova topografia fotografica’ dei luoghi, al paesaggio contemporaneo modificato dall'uomo, che ha presentato al pubblico attraverso due grandi mostre, tenutesi alla Fortezza di Rive d’Arcano (‘Italian Far East’, 2014) ed alla Galleria Tina Modotti di Udine (‘Nuovi Luoghi Comuni’, 2015)

Dopo aver percorso il ‘lontano est’ italiano ed il Mediterraneo, è giunto sino al ‘lontano ovest’ americano, sulle tracce dell’Altrove ed alla costante ricerca della Grande Bellezza.

Orari: dal martedì al sabato, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30. Ingresso libero.

Info: www.giacomocattaruzzi.it