21 aprile 2019
Aggiornato 12:30
Per salutare l’arrivo della primavera

Un successo il dinner show di Consorzio Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori e Ersa

All’Antico Folador di Villa Rubini a Merlana di Trivignano Udinese, oltre 400 persone hanno degustato alcuni piatti della tradizione regionale rivisitati da 20 chef con i prodotti Aqua
Un successo il dinner show di Consorzio Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori e Ersa
Un successo il dinner show di Consorzio Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori e Ersa

TRIVIGNANO UDINESE - Non poteva esserci modo migliore per salutare la primavera, se non omaggiandola con cibo di stagione di qualità. Ieri sera, nell’antico Folador di Villa Rubini a Merlana di Trivignano Udinese, si è svolto con successo il dinner show di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori in collaborazione con Ersa Agenzia regionale per lo sviluppo rurale: ancora una volta, le star della ristorazione friulana hanno messo in scena e in tavola quanto di meglio e di più raffinato propone il Friuli Venezia Giulia. Sono state oltre 400 le persone a riempire gli spazi allestiti all’interno dell’antico Folador, godendo delle prelibatezze preparate per l’occasione da venti chef d’eccezione che si sono ‘esibiti’ davanti agli ospiti della serata, omaggiando e rendendo protagonisti i prodotti della tradizione a marchio Aqua, il marchio collettivo ‘Agricoltura Ambiente Qualità’ riconosciuto dalla UE, concesso dalla Regione Friuli Venezia Giulia e gestito dall'Ersa. Gli chef dei 20 ristoranti del gruppo Fvg Via dei Sapori si sono così sfidati nella rilettura dei prodotti, rigorosamente di stagione e a km 0, cucinando piatti capaci di trasmettere nuove suggestioni, direttamente davanti agli occhi del pubblico.  Ad accompagnare e arricchire le ricette marchiate Aqua, è stata poi una selezione di vini proposta da 22 vignaioli di alcune tra le più prestigiose aziende vinicole friulane aderenti anch'esse al Consorzio Fvg Aqua la Via dei Sapori. Durante la serata hanno dunque preso vita piatti originali e contemporanei, realizzati secondo la filosofia che non banalizza la tradizione né rifiuta l’innovazione che lega il Consorzio Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori ed Ersa. Piatti resi unici dalla versatilità dei prodotti Aqua: torta iridea e salmerino, vongole veraci e cozze, formaggi, mele, patate, miele, asparago bianco e carne suina sono stati gli autentici protagonisti del dinner show.

L’EVENTO è stato poi arricchito dalla presentazione della monografia ‘Tiramisù, una commedia golosa’, del docente di enogastronomia, consulente enologico e presidente del Consorzio Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori Walter Filiputti. Un volume che racconta la vera storia di uno dei dolci più amati al mondo e che proprio durante la serata sarà proposto nelle rivisitazioni degli chef: per l’occasione, infatti, diversi di loro proporranno l’assaggio di tiramisù descritti nel testo. L’ouverture del dinner show, così come la chiusura con i dolci, i gelati, il caffè e i distillati, è stata affidata a 15 Artigiani del gusto: piccoli e grandi produttori agroalimentari di livello assoluto che, uniti a ristoratori, ai vignaioli e insieme ai prodotti Aqua hanno contribuito a valorizzare il cibo e e il territorio del Friuli Venezia Giulia.

ECCO LA LISTA DEI RISTORANTI CHE HANNO PARTECIPATO - Al Gallo di Pordenone, Al Grop di Tavagnacco, Al Lido di Muggia, Al Paradiso di Paradiso, Al Ponte di Gradisca d’Isonzo, All’Androna di Grado, Campiello di San Giovanni al Natisone, Carnia di Venzone, Costantini di Tarcento, Da Nando di Mortegliano, Da Toni di Gradiscutta, Ilija Tarvisio, Là di Moret di Udine, La Primula di San Quirino, La Subida di Cormòns, La Taverna di Colloredo di Monte Albano, La Torre di Spilimbergo, Lokanda Devetak di San Michele del Carso, Mondscheine di Sappada, Sale e Pepe di Stregna, Vitello d’Oro di Udine.