17 settembre 2019
Aggiornato 15:00
SAVOGNA

C’č un uomo di origini friulane tra le vittime dell’attentato di Trčbes

Si tratta di Christian Medves, 50enne che affonda le sue radici a Stermizza, piccola frazione di Savogna

SAVOGNA – C’è anche un uomo di origini friulane tra le vittime dell’attentato rivendicato dall’Isis al supermercato di Trèbes in Francia, dove quattro persone sono morte e quindici sono rimaste ferite. Si tratta di Christian Medves, 50enne che affonda le sue radici a Stermizza, piccola frazione di Savogna. Da qui suo padre Andrea era partito da emigrante negli anni ’50 alla ricerca di lavoro e di fortuna.

L'UOMO APPENA POTEVA TORNAVA IN FRIULI - Ad anticipare la notizie è il Messaggero Veneto, che ricorda come Christian tornasse, appena possibile, in Friuli per trovare i parenti rimasti nelle valli del Natisone. Christian lavorava da tempo nel supermercato di Trèbes preso di mira dal terrorista, dove era diventato il responsabile del reparto macelleria.