18 novembre 2018
Aggiornato 11:00

Asili, nuovo gioco al Sacro Cuore per 138 bimbi

Il nuovo scivolo-vascello è stato finanziato in gran parte dal Comune di Pordenone, ma anche i genitori hanno contribuito attraverso un auto finanziamento
Asili, nuovo gioco al Sacro Cuore per 138 bimbi
Asili, nuovo gioco al Sacro Cuore per 138 bimbi (Comune di Pordenone)

PORDENONE - Nel giardino dell’asilo Sacro Cuore è arrivato un nuovo e fiammante 'veliero' per tutti i 138 bambini che la scuola materna accoglie. Venerdì 23 marzo il gioco è stato inaugurato durante un’informale cerimonia a cui hanno partecipato insegnanti, operatrici della cucina e delle pulizie, le famiglie e gli stessi bimbi che per l’occasione hanno tutti indossato la classica benda da pirata sull’occhio. Presente anche suor Antonina, colonna della scuola. All’inaugurazione è intervenuta anche la presidente locale della Fism (Federazione italiana scuole materne) Maria Antonietta Bianchi Pitter che ha rimarcato l’attenzione dell’amministrazione comunale per le scuole, paritarie comprese. 

INTERVENTI SCOLASTICI ALLE STRUTTURE SCOLASTICHE - Il nuovo scivolo-vascello è stato finanziato in gran parte dal Comune di Pordenone, ma anche i genitori hanno contribuito attraverso un auto finanziamento. Al taglio del nastro c’erano il sindaco Alessandro Ciriani, il consigliere delegato all’istruzione Alessandro Basso, il presidente della materna, Don Angelo Grillo, che ha pubblicamente ringraziato i vertici del Comune e in particolare il sindaco. Ringraziamenti che il primo cittadino, assieme a Basso, ha restituito alle famiglie e agli educatori e operatori «che assicurano grande qualità al sistema scolastico cittadino». 
«L’importante è che i nostri figli stiano bene e in ambienti sicuri – ha rimarcato Ciriani – noi facciamo la nostra parte cercando di ascoltare, stare vicini alle scuole, assicurando investimenti per la manutenzione delle strutture scolastiche che richiedono interventi costanti. A tal fine abbiamo già stanziato 4,5 milioni e il nostro impegno continuerà».

INCREMENTARE IL PARCO GIOCHI - Tra le manutenzioni vanno appunto annoverati gli interventi effettuati dal Comune per sistemare e migliorare le aree esterne delle scuole dell’infanzia e incrementare il parco giochi. Un’operazione non secondaria perché «per i più piccoli il gioco è un diritto fondamentale – ha osservato Jessica Mascherin, coordinatrice delle educatrici del Sacro Cuore – e li aiuta a scoprire se stessi, a gestire amicizie e piccoli conflitti».