19 febbraio 2019
Aggiornato 00:30
UDINE

Licenza sospesa per venti giorni al ‘Dalala’ di viale Duodo

Un provvedimento emesso per la mancanza di una parte della documentazione indispensabile per organizzare serate con ballo e musica
Licenza sospesa per venti giorni al ‘Dalala’ di viale Duodo
Licenza sospesa per venti giorni al ‘Dalala’ di viale Duodo

UDINE – Licenza sospesa per venti giorni al ‘Dalala’ di viale Duodo. Un provvedimento emesso dal Questore di Udine Claudio Cracovia per la mancanza di una parte della documentazione indispensabile per organizzare serate con ballo e musica notturna (in base all'articolo cento del Testo unico delle leggi di ordine e sicurezza pubblica). Il controllo è scattato la sera del 25 marzo in occasione dell’evento ‘Dalala bass station visual sound’ con gli agenti della Divisione amministrativa che hanno controllato il locale, trovando disk-jockey e persone intente a ballare senza che il locale detenesse tutte le licenze del caso.

Nelle ultime settimane l’attenzione della Questura verso il ‘Dalala’ era cresciuta in seguito a una serie di segnalazioni giunte dai residenti della zona, che si lamentavano per l’alto voluto della musica durante la notte e gli schiamazzi degli avventori. Il gestore ha la possibilità di presentare ricorso contro la sospensione. Nel frattempo il locale resta chiuso.