21 febbraio 2019
Aggiornato 17:30
Il caso

Il boss Setola dal carcere di Tolmezzo in ospedale: c'è il rischio di una fuga

Il boss dei Casalesi avrebbe accusato un malore mentre si trovava nella struttura di massima sicurezza. Già in passato era riuscito a evadere dopo una perizia medica giudicata falsa
Il boss Setola dal carcere di Tolmezzo in ospedale: c'è il rischio di una fuga
Il boss Setola dal carcere di Tolmezzo in ospedale: c'è il rischio di una fuga

TOLMEZZO – Il boss dei Casalesi Giuseppe Setola, detenuto nel al carcere di massima sicurezza di Tolmezzo, ha accusato un malore ed è stato ricoverato in ospedale. Non si sa quale struttura lo abbia accolto. Un riserbo, quello degli inquirenti, giustificata anche dal fatto che in passato Setola era riuscito a evadere da una clinica durante un periodo di degenza, a Pavia.

La notizie si è appresa durante il processo Pagano in corso al tribunale di Santa Maria Capua Vetere dove Setola doveva essere collegato in videoconferenza. Udienza saltata proprio per l'assenza del boss. L’attenzione è alta dopo il primo tentativo di fuga da una clinica da parte del mafioso dei Casalesi, che pare fosse stato aiutato da un oculista, accusato di falsa perizia medica.