19 ottobre 2018
Aggiornato 01:00

Scoperte armi e munizioni alla barriera di Ugovizza

Il controllo è scattato alla barriera autostradale di Ugovizza mercoledì 28 marzo, intorno a mezzogiorno. Trovate 12 pistole
Scoperte armi e munizioni alla barriera di Ugovizza
Scoperte armi e munizioni alla barriera di Ugovizza (Diario di Udine)

TARVISIO – Armi e munizioni provenienti dal mercato clandestino europeo. A interrompere questo traffico sono stati i carabinieri della Compagnia di Tarvisio, che hanno sequestrato 12 pistole (10 revolver e 2 semiautomatiche) e altrettante scatole di munizioni (600 proiettili in tutto), per un valore di oltre 4 mila euro. Il controllo è scattato alla barriera autostradale di Ugovizza mercoledì 28 marzo, intorno a mezzogiorno. Come ha spiegato il capitano Robert Irlandese nel corso di una conferenza stampa, comandante della Compagnia di Tarvisio, l’attività è frutto di un’intensificazione del controllo del territorio in corrispondenza con il periodo pasquale.

LA SCOPERTA IN UN'INTERCAPEDINE NEL BAGAGLIAIO - Su una Fiat Grande Punto su sui viaggiavano due coniugi (di 40 e 30 anni, di origini napoletale lui, siciliane lei) residenti a Terzigno, in provincia di Napoli, sono state trovate le pistole e le munizioni. A insospettire i militari del Nucleo Radiomobile il fatto che alla vista dell’auto dei carabinieri l’auto abbia interrotto il sorpasso che stava effettuando. I due, particolarmente nervosi, sono stati fermati ed è emerso come fossero già noti alle forze dell’ordine. Nel bagagliaio dell’auto nascoste in un cunicolo ricavato tra i sedili, sono state rinvenute le pistole, e quindi è scattato l’arresto con l’accuso di porto e detenzione abusivi e ricettazione di armi clandestine. Armi nuove e senza matricola. Non riuscendo a giustificare la presenza di quel piccolo arsenale, si sono limitati ad affermare che stavano rientrando da un viaggio all'estero come rappresentanti di pentole.

PROSEGUONO LE INDAGINI - Sono ancora in corso gli accertamenti poer stabilire l'esatta filiera di provenienza delle armi. Si tratta, nello specifico, di 10 revolver Arminius Weihrauch mod.HW38 capilibro 38 special, di 1 pistola marca Heckler&Koch modello Usp Compact, calibro 9x19 e di 1 pistola semiautomatica marca Walther modello Ppx, calibro 9x19. Di tutta l'attività è stata informata l'autorità giudiziaria di Udine. 

Scoperte armi e munizioni alla barriera di Ugovizza

Scoperte armi e munizioni alla barriera di Ugovizza (© Diario di Udine )

Scoperte armi e munizioni alla barriera di Ugovizza

Scoperte armi e munizioni alla barriera di Ugovizza (© Diario di Udine )