21 aprile 2019
Aggiornato 08:30
Il lutto

Non ce l'ha fatta l'operaio salvato dai colleghi

Michele Passon, 45enne originario di Trivignano Udinese, non è riuscito a superare le conseguenze del malore che l'ha colpito alla Bihan di Bicinicco

TRIVIGNANO – Giovedì vi abbiamo raccontato la storia dell’operaio salvato dai suoi colleghi di lavoro alla Bipan di Bicinicco grazie alle indicazioni fornite via telefono dagli operatori del 118. Purtroppo l’uomo, Michele Passon, 45enne originario di Trivignano Udinese, non è riuscito a superare le conseguenze del malore ed è morto venerdì all’ospedale di Udine, dove si trovava ricoverato nel reparto di terapia intensiva.

Passon era addetto alla movimentazione della linea di finitura della Bipan, che produce pannelli in fibra di legno. Purtroppo gli sforzi dei colleghi, che nell’attesa dell’arrivo dell’ambulanza gli avevano praticato le manovre di rianimazione cardiopolmonare, sono serviti solo nel breve periodo, per consentire il ricovero dell’uomo in ospedale. L’operaio, come detto, era originario di Trivignano, ma si era trasferito da un paio d’anni a Feletto Umberto. Ancora da definire la data dei funerali.