23 agosto 2019
Aggiornato 18:00
Calcio

Scontri prima di Udinese-Napoli, emessi altri 10 Daspo

I provvedimenti emessi si aggiungono ai 34 di divieto di accesso a manifestazioni sportive emessi dal questore Claudio Cracovia nei confronti di altrettanti sostenitori del Napoli
Scontri prima di Udinese-Napoli, emessi altri 10 Daspo
Scontri prima di Udinese-Napoli, emessi altri 10 Daspo ANSA

UDINE - La Questura di Udine ha emesso altri 10 Daspo nei confronti di altrettanti tifosi, tutti friulani, coinvolti nei disordini scoppiati prima dell'incontro di campionato tra Udinese e Napoli del 26 novembre scorso all'esterno dello stadio Friuli. I provvedimenti emessi si aggiungono ai 34 di divieto di accesso a manifestazioni sportive emessi dal questore Claudio Cracovia nei confronti di altrettanti sostenitori del Napoli, denunciati per i reati di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni, violenza privata e violenza o minaccia nei confronti di addetti ai controlli dei luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive.

I tifosi sono stati individuati al termine di tre mesi di indagini della Digos con l'ausilio dei filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza interne ed esterne allo stadio, delle immagini riprese dalla Polizia scientifica durante i disordini e dell'ausilio della Questura di Napoli. Il provvedimento restrittivo avrà una durata di un anno, salvo per due ‘recidivi’, che dovranno stare lontani dallo stadio per i prossimi cinque anni, con l’aggiunta della prescrizione dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria all’inizio ed alla fine degli incontri di calcio disputati dall’Udinese.