26 settembre 2018
Aggiornato 17:30

Sul treno con 119 ovuli di eroina: in manette due nigeriani

Sono stati fermati dagli agenti della IV Zona Polizia di Frontiera di Tarvisio
Sul treno con 119 ovuli di eroina: in manette due nigeriani
Sul treno con 119 ovuli di eroina: in manette due nigeriani (Polizia)

TARVISIO – Gli agenti della IV Zona Polizia di Frontiera di Tarvisio hanno notato un certo nervosismo in questi due passeggeri. E una ragione c’era, visto che viaggiavano avendo in corpo 119 ovuli di eroina. Si tratta di un 23enne e di un 26enne nigeriani, con regolare permesso di soggiorno, scoperti su due distinti treni provenienti dall’Austria. I due sono stati arrestati per detenzione di droga ai fini dello spaccio e traffico internazionale di sostanza stupefacente, e portati nel carcere di Udine.

IN CORPO OLTRE 1 KG DI DROGA - I due corrieri della droga, prima di finire in gattabuia, sono stati portati in ospedale per gli accertamenti del caso, con la conferma della presenza degli ovuli contenenti, nel complesso, un chilo e 300 grammi di eroina.