26 settembre 2018
Aggiornato 09:30

A Cividale arriva il Salone dell’editoria nelle lingue del Fvg

A Palazzo De Nordis, libri e materiali multimediali in friulano e sloveno
A Cividale arriva il Salone dell’editoria nelle lingue del Fvg
A Cividale arriva il Salone dell’editoria nelle lingue del Fvg (Comune di Cividale)

CIVIDALE - Anche il Comune di Cividale del Friuli si inserisce nel calendario di eventi previsti per la ‘Fieste de Patrie dal Friûl’ con il progetto ‘Libris tal scansel-Skriteknjige - Salone dell’editoria nelle lingue del Friuli Venezia Giulia’ che verrà ospitato nei prestigiosi spazi di Palazzo de Nordis dal 6 all’8 aprile.

L’INIZIATIVA è stata realizzata, con il sostegno dell’Arlef, dagli Sportelli di lingua e cultura friulana e slovena del Comune di Cividale del Friuli, in collaborazione con lo Sportello friulano dell’U.T.I. del Natisone, anch’esso operativo presso gli uffici comunali cividalesi. «Il Salone si pone l’obiettivo di portare all’attenzione del grande pubblico l’editoria in lingua minoritaria – spiega l’assessore Daniela Bernardi – ponendo Cividale del Friuli al centro della realtà multilingue del nostro territorio regionale». Esso, infatti, intende valorizzare le produzioni editoriali in lingua friulana e slovena realizzate in regione e darà la possibilità a diverse realtà del territorio di promuovere la propria produzione editoriale in stand dedicati. Nella mostra-mercato verranno proposti libri, cd, dvd e periodici, anche rari e fuori catalogo, oltre agli elaborati, in numeri unici, di scuole e associazioni.

SARANNO PRESENTI INIZIATIVE EDITORIALI che spaziano dai libri per l’infanzia a quelli fotografici, dai saggi alla poesia, dai volumi di storia e cultura locale alla narrativa; saranno segnalate anche tutte le risorse on-line utili a reperire materiali didattici, pubblicazioni, filmati, cartoni animati e musica nelle lingue del Friuli Venezia Giulia.

IL SALONE VERRÀ INAUGURATO venerdì 6 aprile alle 10 ed ha in programma ogni pomeriggio momenti dedicati all’infanzia con letture animate e laboratori: venerdì alle 17 si darà voce alle pravce, racconti della Benecia; sabato alle 15.30 sarà la volta ‘des contis in furlan’, cui seguirà un laboratorio con l’illustratore Moreno Tomasetig, mentre domenica alle 16.30 lo spazio d’incontro sarà dedicato ai più piccoli, con la presentazione della collana di libri cartonati di Free & Ulli.

SABATO MATTINA, a partire dalle 9, ci sarà un focus sull’utilizzo delle lingue minoritarie nella didattica, con la presentazione di diverse esperienze sul campo da parte di insegnanti della scuola primaria e secondaria.

LE SERATE, con inizio dalle 18, saranno invece dedicate al rapporto fra musica e lingue minoritarie, con il dibattito e la proiezione del video di Suns Europe di Marco d’Agostini (venerdì), al poeta friulano Leonardo Zannier (sabato), mentre domenica mattina alle ore 10.30 verrà presentata la collana Koderjana, nata dall’esperienza di Stazione Topolò.

DOMENICA 8 APRILE, inoltre, dalle 10 alle 14 in piazza Duomo, si svolgerà il primo raduno regionale di auto elettriche, con arrivi da Slovenia e Austria: anche in questo caso le informazioni verranno veicolate in friulano, sloveno e tedesco, per promuovere in tutte le lingue regionali la mobilità sostenibile.

IL PROGRAMMA COMPLETO dell’iniziativa è reperibile sul sito del Comune di Cividale del Friuli (www.cividale.net - sezione news), mentre gli aggiornamenti verranno pubblicati su Facebook nell’evento dedicato. Info: sportello.sloveno@cividale.netsportello.friulano@cividale.net – 0432 710465.