25 settembre 2018
Aggiornato 10:00

"Mi dia le sue generalità", si rifiuta e tira un pugno al carabiniere: arrestato 29enne

L’uomo, senza fissa dimora, attorno alle 9 del mattino, è stato fermato dagli uomini dell’Arma della stazione di Udine Est, poco dopo dai colleghi del Radiomobile
"Mi dia le sue generalità", si rifiuta e tira un pugno al carabiniere: arrestato 29enne
"Mi dia le sue generalità", si rifiuta e tira un pugno al carabiniere: arrestato 29enne (Diario di Udine)

UDINE - Si è ‘beccato’ due denunce in una sola giornata, la seconda per aver aggredito i carabinieri dalla fine è finito in carcere. A finire nei guai, nella giornata del 6 aprile, O.T.M., cittadino ivoriano, di 29 anni già noto alle forze dell’ordine. 

ERA GIA' CONOSCIUTO DALLE FORZE DELL'ORDINE - L’uomo, senza fissa dimora, attorno alle 9 del mattino, è stato fermato dagli uomini dell’Arma della stazione di Udine Est. A seguito dei controlli, il 29enne, già allontanato da Udine con provvedimento dell'autorità, è stato denunciato.

L'AGGRESSIONE - Appena due ore dopo, una pattuglia del Radiomobile di Udine, lo ha trovato nella zona di via Cividale, come anticipato dal Messaggero Veneto. I militari gli hanno domandato le generalità, ma lui ha rifiutato di i suoi dati personali. Non solo, l’ivoriano ha anche colpito al volto un carabiniere. Per questo motivo, in accordo con la Procura della Repubblica del capoluogo friulano, l'uomo è stato accompagnato nel carcere di via Spalato. In quanto al militare colpito dal pugno, è ricorso alle cure mediche del pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia, i sanitari hanno medicato le ferite, lievi, e gli hanno dato una prognosi di circa cinque giorni.