13 dicembre 2018
Aggiornato 10:30

Magnano in Riviera: 41enne muore per un male incurabile

I funerali saranno celebrati lunedì 9 aprile, alle 16, nella chiesa parrocchiale
Magnano in Riviera: 41enne muore per un male incurabile
Magnano in Riviera: 41enne muore per un male incurabile (AdobeStock | BONIN Foto)

MAGNANO IN RIVIERA - Il male che lo ha colpito qualche mese fa lo ha portato via all’affetto dei suoi cari. A nulla è valsa la forza d'animo con cui ha lottato Andrea Taboga, 41 anni, dirigente della società sportiva Asd Magnano e manutentore degli impianti elettrici alla Fantoni di Osoppo. Nella notte fra venerdì 6 e sabato 7 aprile il suo cuore si è fermato. 

UNA MALATTIA INCURABILE - La malattia gli era stata diagnosticata alla fine del 2017: si trattava di una rara forma di tumore, risultata essere incurabile. Nonostante tutto, Andrea ha lottato, è stato curato anche Milano, al San Raffaele, ma il male lo ha vinto. Tornato a casa nelle ultime settimane, i sanitari lo stavano seguendo a domicilio, fino a quando la situazione si è aggravata, negli ultimi giorni. Venerdì è stato ricoverato al Gervasutta di Udine e nella notte il 41enne è mancato, lasciando nel dolore la moglie Luisa, i figli Giovanni e Giorgia, i genitori Laura e Mario e i fratelli Marco e Michela. 

LA PASSIONE PER IL CALCIO - 
Noto nel mondo sportivo di Magnano in Riviera, Andrea era stato prima un calciatore, fin da ragazzo, e dallo scorso settembre dirigente dell’Asd Magnano, nuova società in cui milita il figlio Giovanni. Nel fine settimana la società ha interrotto tutte le partite e il Riviera, la prima squadra, nella giornata di domenica 8 aprile ha osservato un minuto di silenzio prima dell’inizio della partita. I funerali saranno celebrati lunedì 9 aprile, alle 16, nella chiesa parrocchiale di Magnano in Riviera.