22 ottobre 2019
Aggiornato 03:30
La novità

A Fagagna 4 chilometri di nuova rete gas

L'investimento si aggira attorno ai 255 mila euro. L’intervento prenderà l’avvio nel mese di aprile e durerà circa 6 mesi
A Fagagna 4 chilometri di nuova rete gas
A Fagagna 4 chilometri di nuova rete gas Adobe Stock

FAGAGNA - Si aggira attorno ai 255.000 euro l’investimento operato da AcegasApsAmga che permetterà di estendere la rete gas nel comune di Fagagna. L’intervento prenderà l’avvio nel mese di aprile e durerà circa 6 mesi, per concludersi quindi intorno alla fine del mese di ottobre. Al termine AcegasApsAmga avrà posato circa 4,3 km di nuove condotte a Fagagna sulle quali si stimano circa un centinaio di derivazioni, corrispondenti ad altrettante utenze. Quest’intervento rientra in un più ampio progetto che prevede l’estensione della rete gas in diversi comuni della comunità collinare del Friuli nelle zone che ne sono ancora sprovviste, permettendo, tra il 2017 e il 2019, un’estensione della rete di circa 32 km, tra nuove condotte e relativi allacciamenti d’utenza.

IL PROGETTO – Il prolungamento nel territorio di Fagagna sarà pari a circa 4.265 metri e si svilupperà, oltre che nel comune stesso, nelle frazioni di Battaglia e San Giovanni in Colle. La nuova rete interesserà, nel dettaglio via Celario, via della Rosta, via des Rives e via Colle di Val in Località Battaglia; via Friuli, via del Tennis, via de Dorie, via de Cicule, via dal Codarut, via de Capelute e laterali 1 e 2 in Località San Giovanni in Colle; via Lucca Superiore, via dei Canzians, via San Fabio, via San Vincenzo, via San Vito, via Riolo, via Santa Maria e via Torbere a Fagagna. Una volta terminato il posizionamento delle tubazioni, AcegasApsAmga si curerà di realizzare le connessioni delle nuove tratte, gli allacciamenti all’utenza ove richiesti, testando la tenuta e la pressione dell’intera rete fino all’utente finale, con successiva messa in esercizio. Infine, la multiutility si farà carico del ripristino della pavimentazione stradale e della costruzione di nuove opere murarie rese necessarie dalla posa della nuova rete (come ponti, attraversamenti di viadotti, pozzetti d’ispezione e così via).

COME ALLACCIARSI ALLA NUOVA RETE - Al fine di creare il minor disagio possibile ai cittadini AcegasApsAmga procederà ad effettuare le derivazioni d’utenza, e quindi gli allacci, non appena posate le condotte, così da evitare l’apertura successiva di nuovi scavi nelle vie cittadine. Per tale motivo, come riportato dall’avviso predisposto dal Comune, chi desideri procedere al futuro allacciamento alla rete gas metano deve trasmettere la richiesta entro il 30 aprile 2018 direttamente ad AcegasApsAmga mediante una delle seguenti modalità: via fax al numero 0432 093 493, via e-mail scrivendo all’indirizzo info.ud@acegasapsamga.it, via posta all’indirizzo ‘AcegasApsAmga Spa Direzione Reti GAS Via del Cotonificio, 60, 33100 Udine’ E’ importante ricordare che la domanda di allacciamento non vincola in alcun modo il richiedente, che si impegnerà solo in seguito al pagamento del preventivo predisposto da AcegasApsAmga successivamente al sopralluogo.