19 maggio 2019
Aggiornato 13:00
Nella notte fra giovedì’ 12 e venerdì 13 aprile

Svegliati e minacciati dai ladri: notte di terrore per una coppia

La coppia ha quindi chiamato i carabinieri, giunti poso dopo sul posto. Ora sono in corso le indagini per identificare i due rapinatori
Svegliati e minacciati dai ladri: notte di terrore per una coppia
Svegliati e minacciati dai ladri: notte di terrore per una coppia Diario di Udine

ARTEGNA - Una notte di terrore per due anziani, svegliati e minacciati, da due ladri entrati nella loro abitazione di Artegna. Era circa l'una della notte fra giovedì 12 e venerdì 13 aprile, quando i malviventi si sono introdotti nell’abitazione dopo aver tagliato la rete di recinzione della casa e aver forzato la porta d’ingresso, senza far scattare l’allarme.

I FATTI - Una volta entrati si sono diretti alla camera da letto dove stavano dormendo marito e moglie. A quel punto li hanno svegliati e minacciati. Volevano i soldi che i due ottantenne tenevano in casa. Ma il bottino è stato magro, duecento euro circa. Quindi sono spariti portando via non solo il denaro, ma anche i documenti che si trovano nei portafogli. 

TANTA PAURA - I due anziani, nonostante la paura, non hanno reagito, e non sono stati feriti. In quando ai due malviventi, che avrebbero avuto un forte accento straniero, avevano il volto coperto e dopo il furto si sono dileguati. La coppia ha quindi chiamato i carabinieri, giunti poco dopo sul posto. Ora sono in corso le indagini per identificare i due rapinatori.