25 settembre 2018
Aggiornato 08:00

Ricercato per un furto commesso a Udine: in manette dopo 9 mesi di latitanza

Si tratta di un 48enne romeno, arrestato il 12 aprile nel suo Paese
Ricercato per un furto commesso a Udine: in manette dopo 9 mesi di latitanza
Ricercato per un furto commesso a Udine: in manette dopo 9 mesi di latitanza (Diario)

UDINE – Nel giugno dello scorso anno era stato condannato a 2 anni 10 mesi e 9 giorni di reclusione per furto, con la Procura di Udine che aveva emesso il mandato di arresto. Il 48enne romeno, però, che nel 2012 aveva rubato alcuni capi di abbigliamento in un negozio del centro storico di Udine (riuscendo a eludere i controlli antitaccheggio), risultava irreperibile. L’arresto è scattato nella giornata del 12 aprile da parte della Polizia rumena. Un’attività resa possibile dalle indagini della Squadra Mobile della Questura di Udine con il concorso dell’Interpol. Sono in corso le procedure di estradizione a cura del Ministero di Giustizia.