10 dicembre 2018
Aggiornato 01:30

Pordenone: sei comuni, un unico festival, venti appuntamenti

Per più di un mese il programma prevede una ventina di appuntamenti tra concerti, spettacoli di musica e lettura, nei luoghi più significativi della città di Pordenone. Ritorna il Caneva Music Festival, con la 6a edizione. Scadenza iscrizioni il 20 maggio
Pordenone: sei comuni, un unico festival, venti appuntamenti
Pordenone: sei comuni, un unico festival, venti appuntamenti (Overlaps)

PORDENONE - Dal 5 maggio al 10 giugno arriva Polinote Musica in Città, festival trasversale e di respiro internazionale, che raccoglie e intreccia diversi generi musicali, proposte innovative e coinvolgenti, con la direzione artistica di Paolo Pegoraro. Per più di un mese il programma prevede una ventina di appuntamenti tra concerti, spettacoli di musica e lettura, nei luoghi più significativi della città di Pordenone (Convento di San Francesco, Galleria Harry Bertoia, loggia del Municipio, chiostro della Biblioteca Civica) e del territorio, concerti all'interno di locali e pub del centro cittadino, un concorso musicale, una mostra fotografica, attività di integrazione attraverso laboratori musicali, masterclass aperte al pubblico con la partecipazione di professionisti di alto livello della scena musicale nazionale e internazionale.
Il festival è concepito come un evento rappresentativo della cooperativa sociale Polinote, che lo realizza grazie al contributo di Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli e Bcc Pordenonese, in collaborazione coi Comuni di Pordenone, Caneva, Cordovado, Majano, Sviluppo e Territorio, Camera di Commercio, Pro San Vito, Soms Majano. Partner del progetto sono Kunst Universität Graz, ConfCooperative Pordenone, Associazione Cem Cultura e Musica, Nuovi Vicini Cooperativa Sociale, Glasbena Sola Koper, Associazione Musicaneva, Comune di Caneva, Associazione Segovia, Salvador Gandino, Accademia musicale Sacile.

GEMELLAGGI CULTURALI - Tra le finalità della manifestazione, infatti, accanto alla promozione della cultura musicale e alla valorizzazione delle eccellenze regionali, ci sono i gemellaggi culturali con altre realtà europee e gli scambi di esperienze tra le diverse realtà musicali della città di Pordenone e della provincia, con il coinvolgimento di 6 comuni (Pordenone, Fiume Veneto, San Vito al Tagliamento, Majano, Cordovado, Caneva). Il festival promuove sia i giovani musicisti che gli artisti affermati, creando momenti d’incontro tra professionisti e appassionati. Il pubblico godrà così di un’occasione dove la dimensione sociale, culturale e l’esperienza emotiva si intrecciano alla passione per la musica.

GLI APPUNTAMENTI - A partire dal 5 maggio al 13 nel Convento di San Francesco di Pordenone (dove sarà allestita la mostra Note di luce di Gianclaudio Fabi) ci saranno eventi tutti i giorni, a partire dalla Suite per Pierpaolo di Glauco Venier. Domenica 6, Omaggio all’Italia esplorando musiche del Novecento con il Duo Laura Bortolotto violino, Matteo Andri pianoforte. Lunedì 7 maggio, Corde in musica (progetto di scambio culturale tra le Scuole di musica Salvador Gandino di Porcia e Polinote in concerto). Martedì 8 maggio, giovani cantanti incontrano musicisti professionisti. Mercoledì 9 maggio, 'Dialogo tra poesia e musica' (con i ragazzi del Liceo Classico Majorana di Pordenone). Giovedì 10 maggio, 'Freedom fighters', la musica e l’integrazione. Venerdì 11 e sabato 12 maggio, Concerti finali dei corsi internazionali di perfezionamento della Segovia Guitar Academy. Sabato 12 maggio, concerto in Galleria Bertoia, con allievi promettenti. Domenica 13 maggio concerto della Capella Calliope di Graz con chitarra solista Urban Reiter e concerto del chitarrista Marcin Kuzniar. Venerdì 18 maggio la sede Sede di Polinote in Vicolo Chiuso a Pordenone ospiterà il reading con inserti musicali e fotografici del libro 'La città portata dalle acque' di Lorenza Stroppa. Col 25 maggio il festival si farà itinerante nei locali di Pordenone e negli altri comuni coinvolti tra giovani band, ritmi brasiliani, musica da camera, Cem live orchestra coinvolgendo artisti come Lorena Favot, Vania Soldan, EnArmonia Guitar Ensemble, Francesca Canova, Sebastiano Zorza, Simone Peraz, Rudy Fantin​, Overlaps. ​Gran finale il 10 giugno con 'Caneva Music Contest'. Le masterclass in programma saranno a cura di Tanja Brecelj (chitarra) e Matteo Andri (pianoforte).

CANEVA MUSIC CONTEST - Dopo il successo della passata edizione, ritorna il Caneva Music Festival: sette giorni di musica dal 4 al 10 giugno nelle frazioni del comune di Caneva che vedrà coinvolti oltre un centinaio di musicisti. All’interno del Festival, si svolgerà la 6a edizione del Caneva Music Contest organizzato da Polinote Cooperativa Sociale Onlus, in collaborazione con Associazione CEM Cultura e Musica, Comune di Caneva, Associazione Musicaneva, Associazione Pro Stevenà, Associazione Pro Castello, Associazione Maggio Fiaschettano e Gruppo Fotografico Kaleidos, con l’intento di offrire agli artisti emergenti un luogo di espressione artistica della loro passione e un banco di prova del loro talento.
Il concorso è rivolto a cantautori, solisti e band non vincolati da contratti discografici, che dovranno presentare brani propri; sono escluse le elaborazioni di cover. Dopo una prima selezione delle composizioni inviate, i migliori 20 concorrenti selezionati si esibiranno suddivisi in 5 serate dal 4 all’8 giugno nelle piazze del Comune di Caneva - in collaborazione con Bar da Jack, Bar da Annalisa, Bar da Edy, Bar Cao’s, Bar Meschio, Bar Arnica e Bar Cast. Per ciascuna delle serate eliminatorie una giuria tecnica, composta da esperti del settore musicale valuterà e sceglierà i 10 gruppi che parteciperanno alla serata finale in programma domenica 10 giugno 2018 dalle 20.30 nel Parco di Villa Frova a Stevenà di Caneva. Al termine delle esibizioni verranno proclamati i vincitori e consegnati i relativi premi: in palio 800 Euro al 1° classificato; un buono sconto del valore di 300 Euro su prestazione service audio/luci da parte della G.B.M. di Povoletto al 2° classificato; un buono acquisto per valore di 200 Euro da M.P. Musica di Pordenone al 3° classificato; verrà inoltre attribuito un riconoscimento al miglior testo letterario.
E’ possibile iscriversi al Contest entro e non oltre il 20 maggio, scaricando il bando di partecipazione dal sito www.polinote.it/caneva-music-contest/
Per informazioni e iscrizioni: Polinote Cooperativa, Vicolo Chiuso 4, 33170 Pordenone: tel. 0434.520754 dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 | info@polinote.it.
Prima della serata finale del Contest, domenica 10 giugno alle 15 nella Sala Convegni di Villa Frova a Stevenà di Caneva, si terrà una clinic per sezione ritmica, a ingresso libero, con due personaggi di spicco nel campo musicale: il bassista Paolo Costa (Renato Zero, Claudio Baglioni, Fiorella Mannoia, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Ivano Fossati, Roberto vecchioni, Fabrizio De André, Mina) e il batterista Phil Mer (Pino Daniele, Malika Ayane, Michele Zarrillo, Patty Pravo, Annalisa, I Pooh, Enrico Ruggieri, Lorenzo Fragola, Francesco Renga). Entrambi saranno membri della giuria del Contest assieme al cantautore Pablo Perissinotto e Andrea «Cucchia» Innesto, storico sax e corista di Vasco Rossi e della Steve Rogers Band.