18 dicembre 2018
Aggiornato 21:00

Sicurezza sulle piste: oltre 600 interventi di soccorso da parte dei poliziotti sciatori

E’ il bilancio dell’attività svolta tra dicembre 2017 e aprile 2018 tra Tarvisio, Sella Nevea e Ravascletto-Zoncolan
Sicurezza sulle piste: oltre 600 interventi di soccorso da parte dei poliziotti sciatori
Sicurezza sulle piste: oltre 600 interventi di soccorso da parte dei poliziotti sciatori (Polizia)

UDINE – Oltre 600 interventi di soccorso, più di 30 sanzioni, 9 persone denunciate. E’ il bilancio dell’attività svolta tra dicembre 2017 e aprile 2018 dal Servizio di sicurezza e soccorso in montagna della Polizia di Stato. Undici operatori distribuiti tra i poli di Ravascletto-Zoncolan, Sella Nevea e Tarvisio facenti riferimento al Centro Addestramento Alpino della Polizia di Stato di Moena da un punto di vista logistico e addestrativo, al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Tolmezzo diretto dal vicequestore aggiunto Alessandro Miconi dal punto di vista amministrativo e operativo.

I COMPITI - Il servizio ha coperto quattro aspetti principali: la prevenzione per evitare che gli sciatori con comportamenti imprudenti arrechino danno a se stessi o ad altri, il soccorso che può contare su attrezzature specifiche di alto livello come defibrillatore, materassino a depressione, barelle speciali a cucchiaio e toboga,l’antifortunistica che consta nei rilievi tecnici a seguito degli infortuni sciistici in cui viene ricostruita al dinamica dell’evento con la verbalizzazione dei testimoni, le misurazioni le fotografie, la repressione, che consiste nell’intervenire per sanzionare i comportamenti illeciti.

I NUMERI – Nel polo di Ravascletto-Zoncolan sono stati effettuati 217 interventi di soccorso, sono state ‘affibiate’ 10 sanzioni (per uso della motoslitta in area sciabile, per risalita a piedi su area sciabile e per velocità pericolosa) e sono state denunciate 2 persone (per violazione di ordini impartiti dall’autorità e per rifiuto di declinare le proprie generalità). A Tarvisio gli interventi di soccorso sono stati 323, 10 le sanzioni (per inosservanza della segnaletica, per stazionamento su area sciabile e per velocità pericolosa), 7 i denunciati (per sostituzione di persona, per resistenza a pubblico ufficiale, per possesso ingiustificato di chiavi alterate e arnesi da scasso e per violazione di domicilio). A Sella Nevea gli interventi sono stati 104, 11 le sanzioni amministrative (per aver sciato con la pista chiusa e per inosservanza della segnaletica), nessuna persona denunciata.