12 novembre 2018
Aggiornato 23:00

Taglia e ruba illecitamente legna da un bosco privato, denunciato

Un centinaio i quintali di alberi trafugati per rincavarne legna da ardere
Taglia e ruba illecitamente legna da un bosco privato, denunciato
Taglia e ruba illecitamente legna da un bosco privato, denunciato (Shutterstock.com)

PORDENONESorpreso a tagliare e a rubare legna in un bosco privato, finisce nei guai. Accade in una area adiacente il torrente Cellina. I carabinieri della stazione di Aviano hanno denunciato a piede libero alla Procura di Pordenone un 46enne di Montereale Valcellina per furto aggravato dalla continuazione. Un centinaio i quintali di alberi sottratti per rincavarne legna da ardere.

A seguito di attività d’indagine è stato accertato che il denunciato aveva illecitamente tagliato una notevole quantità di alberi nel bosco di proprietà di un 56enne di San Foca (nel comune di San Quirino). Il proprietario lo aveva sorpreso intento a tagliare le piante ad alto fusto e a trafugare illecitamente la legna per diversi giorni consecutivi; così un giorno ha deciso di documentare il fatto annotando la targa dell'auto che utilizzava per portare via il carico e scattandogli delle foto mentre se la dava a gambe.