Eventi & Cultura | Appuntamenti

Gli eventi in programma venerdì 11 maggio

Abbiamo selezionato alcuni appuntamenti in programma per questa giornata, a Udine e provincia. Musica, cinema, eventi enogastronomici, musicali e di intrattenimento

Gli eventi in programma venerdì 11 maggio (© Ndescenze)

UDINE - Abbiamo selezionato alcuni eventi in programma l'11 maggio, a Udine e provincia, eccoli.

32° Biker Fest, a Lignano
Dal 10 al 13 maggio Lignano Sabbiadoro ospiterà il Biker Fest International, il più grande raduno di amanti delle moto in Italia e uno dei più conosciuti in Europa, ormai giunto alla sua 32° edizione. Maggiori info, qui.

Il Bagno di Gong al Flor de Vida
Il Bagno di Gong (in programma l’11 maggio, dalle 20.40, al Flor de Vida, via Pirona 4, Paparotti) è una seduta di massaggio armonico: i suoni armonici a bassa frequenza delle Campane Tibetane e dei Gong calmano la mente e mettono in vibrazione tutte le cellule del nostro corpo. Dalle antiche tradizioni sciamaniche ad oggi, il suono ha un potere eccezionale nel portare equilibrio, armonia e salute. Le vibrazioni armoniche penetrano corpo e mente e ci squotono nei recessi più profondi e irrigiditi: svelano dolori, tensioni e rancori inconsci, dischiudono la mente a dimensioni superiori. L'esperienza è un viaggio nelle nostre profonde interiorità, un sogno rivelatore che porta coscienza e guarigione. Ingresso a offerta libera consapevole. Posti limitati. Info e prenotazioni Giorgio: 3470391829

‘Io so che tu sai che lui sa’
È un ritorno in grande spolvero quello che metterà a segno il gruppo stabile della Compagnia Teatrale Ndescenze venerdì 11 maggio, alle 21, all’Auditorium ‘Menossi’ di Udine: sarà infatti con una brillante comedy che mescola dialoghi frizzanti ad atmosfere noir dal titolo ’Io so che tu sai che lui sa’ che il gruppo di giovani attori non professionisti della compagnia fondata nel 2001 e coordinati da Arianna Romano, saluteranno nuovamente il pubblico regionale. Maggiori info, qui.

‘Il caffè del Venerdì’
Riprende il palinsesto 2018 de ‘Il caffè del Venerdì’ con una serata incentrata sulla fotografia d'autore. Ospite e protagonista di eccezione di questa 18ma puntata e dei 3 Garçons del Caffè (Kraus Il Filosofo ristretto, Boris il Managèr Corretto, Marc Il Lungo Letterato) sarà la grande fotografa carnica Ulderica da Pozzo. Appuntamneto venerdì 11 maggio, alle 20.45, alla sala Comelli di viale Volontari della Libertà 61, Udine. Info: www.ilcaffedelvenerdi.it.

Vicino/lontano
‘Il piacere della legalità’ al centro della seconda giornata del festival vicino/lontano 2018, domani, venerdì 11 maggio. Dalle 8.15 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine l’11/a edizione del progetto dedicato alla legalità vedrà fra i suoi protagonisti Lirio Abbate, vicedirettore dell’Espresso. E’ il momento conclusivo di un percorso formativo rivolto agli studenti e ai detenuti sui temi dell’etica e della responsabilità: il progetto, coordinato da Liliana Mauro, avrà fra i suoi ospiti anche il rapper Amir Issaa, il fondatore dell’associazione internazionale contro il caporalato No-Cap Yvan Sagnet e gli animatori - Antonio Domino, Graziella Domino, Massimo Sole del progetto ‘Gli Invisibili’, nato a Palermo e dedicato a tutte le vittime innocenti della mafia e dell’indifferenza. In serata, dalle 21.30 nella Chiesa di San Francesco, Lirio Abbate racconterà al pubblico di Udine il ‘più grande ricatto mai fatto alla Repubblica’, entrando nei fatti e misfatti dell'uomo di Mafia Capitale.

Presentazione de ’Lo zaino blu’
L’11 maggio, alle 18, alla libreria Tarantola, in via Vittorio Veneto 20, a Udine, è in programma la presentazione del libro ‘Lo zaino blu. Dalle cime dei monti alla montagna interiore’ di Cristina Noacco. Insieme all’autrice interviene Melania Lunazzi.

‘Ragazzi nella Rete’
L’11 maggio, dalle 18.30 è in programma un dibattito sul tema, presso la sede del Municipio di Pasian di Prato, dedicato ai genitori e aperto al pubblico, che fa il paio con quello con il ciclo di incontri andato in scena dal 16 al 20 aprile scorsi sempre nel Comune friulano. In quella circostanza, sono stati coinvolti 200 ragazzi dagli 11 ai 13 anni sul tema dell'uso consapevole della tecnologia. Il progetto, denominato ‘Ragazzi nella Rete’, è stato sviluppato dall'associazione Informatici Senza Frontiere (Isf) e In Asset ha garantito il suo sostegno mediante un patrocinio. Chiare le linee guida dell'iniziativa: prevenire il fenomeno dell'abuso della tecnologia, favorendo l'adozione di comportamenti virtuosi e accrescendo, così, anche la sensibilizzazione sul tema del cyberbullismo.

‘Teatro di primavera’
Si avvia alla conclusione ’Teatro di primavera’, l'ormai tradizionale rassegna di eventi teatrali nei quartieri, promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Udine. Venerdì 11 maggio alle 20.45 l'auditorium Menossi, in via San Pietro 60, ospiterà lo spettacolo ‘Io so che tu sai che lui sa’, una frizzante farsa intrisa di chiacchiere e allusioni portata in scena dal gruppo stabile della compagnia teatrale Ndescenze. L'evento è prodotto dall’associazione culturale Espressione Est di Udine con la regia di Arianna Romano. I personaggi sulla scena saranno interpretati da Martina Benfatto, Daniela Bortolin, Anna Bortolussi, Elisa Gallai, Fabio Marroni, Luca Piana, Norbert Putora, Armando Rispoli e Federica Salvi. Ingresso libero sino a esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni: Puntoinforma, Riva Bartolini 5 (tel. 0432 1273717 – www.agenda.udine.it).

‘Nati per Correre. La tecnica e la forza nella corsa, un binomio evolutivamente inscindibile’
L’Associazione Maratonina Udinese ha organizzato per la sera di venerdì 11 maggio, alle 20.30, in Sala Valduga (nel palazzo della Camera di Commercio di Udine), una conferenza sul tema della corsa naturale: ‘Nati per Correre. La tecnica e la forza nella corsa, un binomio evolutivamente inscindibile’, questo il titolo dell'appuntamento, si propone di spiegare scientificamente perché l’animale-uomo’ è nato per correre, appunto, e perché la ‘modalità’ della corsa naturale è la tecnica più efficace da utilizzare. I suoi segreti sono racchiusi nel cervello di ogni individuo, ma le comodità della vita moderna, che hanno determinato un progressivo abbandono della corsa o comunque un suo esercizio in misura ridotta, hanno fatto sì che l'essere umano, nella maggior parte dei casi, non abbia più la forza muscolare per eseguire correttamente questo gesto elementare. E la tecnica giusta è importante, perché consente di muoversi con meno fatica e/o di andare più veloci, abbassando inoltre la probabilità di incorrere in infortuni. L'iniziativa è organizzata in collaborazione con Natural Run. Ingresso gratuito.

Manifestazioni Nazionali UILDM
Da giovedì 10 a sabato 12 maggio si svolgeranno a Lignano Sabbiadoro (Udine) (Bella Italia & Efa Village, viale Centrale, 29) le Manifestazioni Nazionali UILDM, il più importante incontro annuale che riunisce tutte le Sezioni locali e la Direzione Nazionale dell’associazione, che da 60 anni opera per favorire l’integrazione delle persone con disabilità, promuovere l’informazione e la ricerca sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari. Info, qui.