26 settembre 2018
Aggiornato 05:30

Quando la radio racconta… a Talmassons le più belle canzoni dell’epoca d’oro della radio

Sul palco il Coro e l’Orchestra Natissa di Aquileia dirette dal Maestro Luca Bonutti
Quando la radio racconta… a Talmassons le più belle canzoni dell’epoca d’oro della radio
Quando la radio racconta… a Talmassons le più belle canzoni dell’epoca d’oro della radio (Ert Fvg)

TALMASSONS – La stagione 2017/2018 del Circuito ERT è agli sgoccioli ma riserva ancora alcuni appuntamenti musicali di grande richiamo.  Sabato 12 maggio alle ore 20.30 l’Auditorium Comunale di Talmassons ospiterà il Coro e l’Orchestra Natissa di Aquileia diretti dal Maestro Luca Bonutti impegnati in Quando la radio racconta…, un omaggio alle più belle canzoni dell’epoca d’oro della radio.  Concezio Leonzi e Lorena Favot saranno i cantanti solisti mentre Barbara Sandri condurrà la serata. L’appuntamento è organizzato grazie alla collaborazione del Comune di Talmassons.

NATO DA UN’INTUIZIONE DEL MAESTRO LUCA BONUTTI, Quando la radio racconta… vuole essere un omaggio alla radio e ai brani che ne hanno fatto la storia, ripercorrendone i contenuti e i significati, attraverso i personaggi, i cantanti e gli autori che ne furono i protagonisti. Il pubblico di ogni età potrà respirare la rinnovata essenza di ciò che è stata l’epoca d’oro della canzone italiana e rivivere i sogni, i sentimenti e le atmosfere che allora prendevano il volo da quella magica scatola di legno.

MA LE GAMBE è la canzone che aprirà il programma della serata, seguiranno in ordine cronologico e tematico brani attinti dal repertorio del periodo della Grande Guerra (tra tutti citiamo Stelutis Alpinis e ‘O surdato ‘nnammurato), dell’Operetta (Al Cavallino Bianco), del Jazz, della musica del Ventennio e della Seconda Guerra Mondiale (Voglio vivere così, Mille lire al mese), del Dopoguerra, del Varietà, per chiudere con un omaggio alle donne attraverso la canzone Bellezze in bicicletta.

IL CORO NATISSA DI AQUILEIA nasce nel 1983. Dal 1995 con il M° Bonutti intensifica lo studio della tecnica vocale e amplia il repertorio della polifonia sacra e profana con nuovi programmi di canto popolare, esecuzioni di opere di autori contemporanei e diverse incisioni discografiche; l’Orchestra Natissa nasce da uno stretto rapporto di collaborazione e amicizia con l’omonimo Coro e con l’intento di condividere e proporre il repertorio sinfonico-corale. Fin dalla sua nascita l’Ensemble si è distinto per un’estrema versatilità, affrontando programmi che vanno dalla musica strumentale del ‘700 alla musica contemporanea, dalla musica sacra con coro e solisti fino al repertorio per orchestra da camera.

Maggiori informazioni: www.ertfvg.it | 0432.224224 |