20 ottobre 2018
Aggiornato 09:00

Corno di Rosazzo, muore a 49 anni per una malattia rara

Lutto per la scomparsa di Alessandro Cunetti. Lascia moglie e due figlie. Era conosciutissimo per essere anche sostenitore di tante iniziative per la comunità
Corno di Rosazzo, muore a 49 anni per una malattia rara
Corno di Rosazzo, muore a 49 anni per una malattia rara (Diario di Udine)

CORNO DI ROSAZZO - Papà di due figlie, muore ad appena 49 anni, stroncato da una rara malattia che lo ha colpito tre anni fa. Questa la terribile fine di Alessandro Cunetti che abitava a Corno di Rosazzo nel borgo Visinale e che, come riportato da Il Messaggero Veneto, era attivo in paese e a servizio della comunità: dalle attività della sezione locale del gruppo Ana di cui faceva parte fino a iniziative come la tradizionale sagra e il torneo dei borghi.

La malattia ha fatto i suoi primi esordi tre anni fa. Gli esami specifici hanno dato via via un quadro clinico sempre più preoccupante: scleromixedema, una malattia rara di cui non si conoscono ancora possibili cure efficaci; si tratta di un campo d’indagine per la medicina moderna con pochi casi simili in tutta Italia. Alessandro nonostante tutto non si è mai perso d’animo e ha lottato fino alla fine unito alla sua famiglia. Tutta la comunità, gli amici - soprattutto gli amici Alpini di Corno - addolorati, hanno deciso di dare ad Alessandro l'ultimo addio rimanendogli accanto sabato 12 maggio, nella giornata del funerale nella chiesa di Visinale, alla vigilia del raduno nazionale di Trento.